Non solo Sinner alle Olimpiadi: l’Italia cala i suoi assi, occhio alla coppia vincente

Si avvicinano le Olimpiadi, l’Italia va a caccia di tante medaglie e prepara una coppia veramente formidabile: di chi si tratta

Ci avviamo verso una estate sportiva tutta da vivere, con tanti appuntamenti fondamentali. Su cui spiccano, inevitabilmente, gli Europei di calcio in Germania e, poco più tardi, le Olimpiadi di Parigi, con grandi aspettative per lo sport azzurro. Nella rassegna a cinque cerchi, in particolare, la selezione italiana ha chances di fare molto bene e punta a una incetta di medaglie.

l'Italia punta le Olimpiadi
non solo Sinner, assalto alle Olimpiadi (Ansa Foto) Wigglesport

Sono ancora negli occhi le gesta degli atleti azzurri a Tokyo 2020, quando la spedizione riuscì a raccogliere un totale di 40 medaglie, record storico. Alcune delle imprese messe a segno dai nostri atleti sono rimaste nella storia, come quelle nell’atletica e nella scherma, ma non soltanto.

Ora, l’obiettivo è riprovarci. Le attese più grandi sono per la squadra di scherma, che nelle varie specialità rappresenta sempre una fucina di medaglie. Anche nel nuoto abbiamo la possibilità di conquistare risultati importanti, nell’atletica sognano una clamorosa conferma Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs.

Da non sottovalutare gli sport di squadra, con pallavolo e pallanuoto che da sempre danno diverse soddisfazioni. Altre discipline da cui potrebbero arrivare metalli preziosi sono il pugilato e il judo. Ma c’è sempre maggiore curiosità su possibili medaglie in arrivo dal tennis. La crescita del movimento è evidente a tutti e questo sport – dopo il calcio – sembra sempre più essere lo sport di riferimento.

Non solo Sinner: il tennis olimpico azzurro suona la carica con Jasmine Paolini e Sara Errani

Inevitabile pensare a Jannik Sinner, che si candida d’autorità a un ruolo da protagonista, ma non c’è solo lui. Punta molto in alto anche il doppio femminile, con Sara Errani e Jasmine Paolini che potrebbero, a sorpresa, regalare una soddisfazione clamorosa allo sport azzurro.

La Errani, ex numero 5 del mondo, ha vissuto il suo momento migliore da singolarista una decina d’anni fa, ma ancora meglio ha fatto nel doppio, con la lunga striscia vincente insieme a Roberta Vinci, che l’ha portata al primo posto del ranking di specialità. Nel suo palmares, anche cinque prove del Grande Slam. Adesso il sogno riguarda le Olimpiadi di Parigi, in programma ormai tra qualche mese.

Errani e Paolini sognano l'impresa
il tennis sogna l’impresa alle Olimpiadi (Lapresse) Wigglesport

Ora, la nuova coppia con Jasmine Paolini, con cui quest’anno ha già vinto a Linz ed è arrivata in finale a Miami. La Paolini è lanciatissima in singolare, dove è arrivata alla posizione numero 12 del ranking, e sembra aver trovato con la Errani un feeling speciale. Attenzione a un duo potenzialmente esplosivo.

Impostazioni privacy