NBA, salti di gioia per LeBron James: che beffa per Jokic

LeBron James resta sempre uno dei campioni indiscussi della Nba ed entra ancora nella storia del basket mondiale.

Il campione americano è ancora decisivo, le sue prestazioni in campo lasciano sempre a bocca aperta i tifosi dei Lakers. In questo caso è rimasto spiazzato da un’altra stella Nba, il gesto del talento serbo Nikola Jokic ha fatto discutere.

Nba esulta LeBron James
Lebron James sempre decisivo (ansa foto) – wigglesport.it

Un fenomeno come LeBron James è ammirato in tutto il mondo, non soltanto nel campionato americano. Il numero 23 dei Los Angeles Lakers è un campione che sorprende sempre, il suo amore per il basket è smisurato e lo dimostra sempre conquistando nuovi record.

Nonostante una stagione finora non eccezionale dei suoi Lakers, LeBron James è riuscito comunque a scrivere la storia della Nba e lo ha fatto proprio davanti a Nikola Jokic. Il talento serbo – per l’occasione davanti anche ad amici come il tennista Novak Djokovic e l’ex cestista Vlade Divac – ha sfidato la stella americana e in particolare un gesto non è passato inosservato.

LeBron decisivo, che record con i Lakers

Il campione americano – nell’ultimo incontro di Nba tra i Lakers e Denver – era particolarmente carico, c’era in ballo un record importante. LeBron James, a 39 anni è ancora in forma, è entrato nella leggenda: il cestista ha superato i 40mila punti in Nba.

Una cifra incredibile che James aveva prefissato da tempo, era arrivato alla vigilia del match con il compito di fare almeno nove punti per raggiungere questo traguardo. Ed è emerso, prima del match, anche un curioso siparietto con Jokic, che ha messo in “guardia” lo stesso Lebron sulla difesa organizzata da Denver e di come sarebbe stato difficile per lui arrivare al record nel match.

LeBron beffa Jokic
siparietto tra LeBron e Jokic (Lapresse) Wigglesport

Prima del match Nikola ha avvisato LeBron con fare serio e dicendo: “Non farai più di 8 punti”. Dopo qualche secondo di perplessità Jokic è scoppiato a ridere e anche LeBron ha sorriso con lui. Alla fine il match è terminata sul 124-114 per Denver, ma c’è stata festa per tutti. Jokic è stato il migliore in campo e ha siglato 35 punti nel corso del match, Lebron si è fermato a 26 ed è arrivato a 40.017 nel corso della sua carriera americana. Il boato dell’intero impianto era tutto per lui, ha appoggiato al ferro un comodo pallone con la mano sinistra.

James è il primo cestista a raggiungere queste cifre in Nba e ha staccato nettamente altri colleghi in attività, ancora fermi intorno ai 30mila punti. Ha un contratto con i Lakers sino al 2025 e potrebbe spingersi a superare altri record, anche se non ha mai nascosto come in questo momento – la sua gioia più grande – sarebbe quella di giocare in Nba col figlio Bronny.

Impostazioni privacy