Mourinho-Roma, colpo di scena: ora è tutto vero

Sorprendenti le dichiarazioni del tecnico portoghese nelle interviste rilasciate dopo la netta sconfitta del ‘Dall’Ara’ di Bologna

Una piazza che lo idolatra, che gli riserva costantemente striscioni d’affetto e di piena identificazione col suo pensiero. Con la sua figura. Come simbolo che non si tocca della Roma. Ma anche un rapporto contraddittorio con qualche giocatore, al di là della clamorosa sostituzione, in quel di Bologna, di Renato Sanches, entrato in campo appena 19′ prima del cambio deciso a sorpresa dallo Special One.

Mossa a sorpresa del tecnico portoghese
Jose Mourinho ha già deciso il suo futuro (LaPresse) – Wigglesport.it

Ma soprattutto, e qui entriamo nella sfera che più appartiene al futuro del tecnico portoghese, un rapporto misterioso con la famiglia Friedkin. Una collaborazione talvolta etichettata come conflittuale, altre volte come assente, altre ancora imperniata su una sorta di silenzio-assenso da parte dell’allenatore. O della stessa proprietà.

Sono ormai mesi che si parla della possibilità che Mourinho a fine anno lasci il club giallorosso. O per diretta volontà sua  – l’opzione Arabia non è mai stata scartata a priori dal lusitano – o per decisione dei Friedkin, che potrebbero portare un certo Antonio Conte a sposare la causa giallorossa.

Per finire, particolare non trascurabile, una stagione, quella attuale, abbastanza mediocre per la squadra allenata dal portoghese, che ha fallito l’obiettivo primo posto nel girone di Europa League e che in campionato, dopo un punto conquistato nelle ultime due gare, è scivolata al settimo posto.

Quali sarebbero allora le prospettive di permanenza nella Capitale di un tecnico che ha fatto della sua ambizione di vincere la sua missione in carriera? A sorpresa è stato lo stesso Mourinho a svelare i suoi desideri nel corso delle interviste rilasciate dopo Bologna-Roma, match che ha visto i giallorossi soccombere nettamente senza quasi colpo ferire.

Mourinho shock: “Voglio restare, e se non accadrà…”

Io voglio rimanere. Con la società non ne abbiamo ancora parlato, ma quando vedo questi tifosi appoggiarci nonostante una partita così vuol dire che sono unici e sarebbe dura separarmi. Ma se deve succedere, non sarà mai per una mia decisione“, ha detto Mourinho intervenendo a DAZN nel post-partita di Bologna.

Mossa a sorpresa del tecnico lusitano
Jose Mourinho spiazza tutti: vuole restare (LaPresse) – Wigglesport.it

Se resto dovremmo però rivedere le nostre idee tecniche, anche perché bisogna fare i conti col Fair Play Finanziario: meglio puntare di più su qualche giovane per farlo crescere che su giocatori che non puoi sviluppare in ottica futura“, ha concluso il portoghese.

Certamente, nell’immediato, le dichiarazioni di Mourinho avranno fatto fare i salti di gioia alla stragrande maggioranza dei tifosi giallorossi, ma secondo qualcuno si nasconde un’abile strategia comunicativa  – di cui, peraltro, lo Special One  è maestro  – dietro il dire di restare a meno che qualcun altro non lo voglia. Mourinho, dicendo di puntare sui giovani, starebbe in qualche modo confermando che la società non sarebbe in grado di fare una campagna acquisti degna di un club che vuole competere per le prime posizioni, ovvero per la vittoria di trofei.

Lo Special One starebbe così rinsaldando – sempre secondo le interpretazioni più maliziose – il suo rapporto coi tifosi, lasciando la palla del mercato e della costruzione di una squadra vincente alla sola famiglia Friedkin.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy