MotoGP, scandalo in diretta: piovono insulti

La stagione di MotoGP giunge al termine fra le polemiche più accese, dopo la frase pronunciata dal pilota in diretta televisiva. Inevitabili le critiche e in alcuni casi sono arrivati anche gli insulti.

L’annata di Jorge Martin con la Pramac Racing ha conosciuto frammenti di grande esaltazione ma anche di rabbiosa frustrazione. L’ultimo di questi si è verificato in occasione del Gran Premio del Qatar di MotoGP, quando il campione del mondo, l’italiano Francesco Bagnaia, ha conquistato un vantaggio di 21 punti sul collega spagnolo. A tale divario ha contribuito un episodio che ha penalizzato il pilota di Madrid a Losail, ovvero un problema alla gomma posteriore.

Jorge Martin accusato di omofobia dopo la frase in diretta
Polemica in MotoGP dopo la frase pronunciata in diretta (ANSA) – Wigglesport

Una condizione che ha sconfortato Jorge Martin, che chiaramente sia durante la gara che al termine è apparso nervoso e non ha potuto evitare di manifestare il suo disappunto. Il deficit agli pneumatici infatti può costargli caro e pregiudicare i risultati futuri. Nell’occasione di microfoni di ‘SKY Sport’, lo spagnolo ha definito “una vergogna” dover guidare in certe condizioni: “Alla fine ero addirittura sul punto di ridere, perché non è colpa mia”.

Di certo si potrebbe essere d’accordo nel ritenere che non sia giusto definire una lotta al titolo a causa di un episodio fortuito, che nulla ha a che vedere con le qualità del pilota, però le distanze più totali all’unisono arrivano in merito ad altre dichiarazioni dello sportivo di Madrid, che hanno sollevato un polverone che non sarà facile gestire.

MotoGP, Jorge Martin sommerso da polemiche e insulti: lo sgradevole accaduto

Il vicecampione del mondo è stato duramente accusato di omofobia, a causa di alcune dichiarazioni che ha rilasciato troppo alla leggera durante la trasmissione televisiva spagnola di fama mondiale, ovvero ‘El Hormiguero’. Il centauro della Ducati Pramac Racing ha parlato della competizione che esiste fra i piloti, affermando innanzitutto quanto sia poco interessato ai rapporti di amicizia, siccome gli altri li considera “rivali”, ma la frase peggiore arriva dopo.

Jorge Martin fa un commento omofobo in diretta tv
Jorge Martin nella bufera per la frase omofoba (ANSA) – wigglesport

Con tutto il rispetto dovuto, ma in MotoGP chi arriva ultimo è f***o”, ha affermato Jorge Martin. Nell’immediato si sono dissociati da lui coloro che l’hanno ascoltato in diretta oltre a non gradire il commento, come ha mostrato subito il giornalista esperto di MotoGP, Simon Patterson.

Proprio da lui è partita la polemica social nei confronti del pilota spagnolo. Attraverso i social, infatti, il giornalista si è detto “disgustato” dal commento di Martin che, da secondo classificato del campionato MotoGP 2023, “ha ritenuto opportuno apparire sulla televisione nazionale e scagliare parole omofobe e insulti “.

Impostazioni privacy