Milan, scelto il nuovo difensore: ecco gli ostacoli da superare

Il Milan ha scelto il suo rinforzo per la difesa. Per mettere le mani sul giocatore rimangono però alcuni alcuni ostacoli.

I dirigenti rossoneri hanno scelto il nuovo rinforzo difensivo, per contrastare l’emergenza infortuni. Ore decisive in casa Milan, a pochi giorni dall’inizio del mercato di gennaio, anche se per il difensore ci sono da risolvere alcuni problemi relativi alla parte economica.

Il Milan vuole Clement Lenglet: ostacolo ingaggio
Un difensore dal mercato per Stefano Pioli (Ansafoto) – wigglesport.it

La lista degli infortunati in quel di Milanello sembra allungarsi di settimana in settimana. C’è chi parla di una maledizione, chi di una gestione degli allenamenti non adeguata. Quel che è certo è che il Milan sta vivendo una stagione ricca di alti e bassi soprattutto a causa dei tantissimi infortuni. Problemi che hanno colpito soprattutto il reparto difensivo. Ad aprire le danze ci aveva pensato Kalulu, alla vigilia del derby poi perso 5-1. Altro crocevia negativo per la stagione era stato l’infortunio di Malick Thiaw, arrivato sull’1-1 contro il Borussia Dortmund. E ancora, la trasferta di Napoli, nella quale Pioli dovette spostare Theo Hernandez al centro per sopperire all’infortunio in corsa di Kalulu e Pellegrino.

Ultima tegola, l’infortunio di Tumori, arrivato nell’azione del momentaneo 2-1 di Candreva a Salerno nella gara di campionato pareggia dal Milan contro la Salernitana per 2-2. Una situazione drammatica, quella degli infortuni in difesa per il Milan. Come se non bastasse, gli infortuni sembrano essere arrivati sempre in momenti decisivi della stagione e in partite delicatissime. Anche per questo adesso la società ha intenzione di intervenire in maniera importante, e ha individuato in Clement Lenglet il calciatore per sopperire all’assenza di Tomori.

Il Milan vuole Lenglet: si studia una soluzione per l’ingaggio

Clement Lenglet, ex Barcellona, si trova al Momento in prestito all’Aston Villa. I Villans – terzi in classifica – sono la rivelazione della Premier League ma nonostante questo il centrale francese non sta trovando tanto spazio in campo. Il suo esordio stagione infatti risale a pochi giorni fa, contro lo Sheffield. Nonostante gli inglesi siano anche riluttanti a privarsi del calciatore a metà campionato, non sarebbe la volontà del club a incidere negativamente sulla trattativa, bensì l’ingaggio.

Il Milan vuole Clement Lenglet: ostacolo ingaggio
Clement Lenglet verso il Milan (Ansafoto) wigglesport.it

Il francese percepisce infatti 6 milioni a stagione, una cifra fuori dalla portata delle casse del Milan, che negli ultimi anni ha lavorato per ridurre il monte ingaggi. In questo momento il Barcellona sta contribuendo allo stipendio di Lenglet, con l’Aston Villa, e la sensazione è che il Milan dovrà sedersi a trattare anche con i catalani, se vorrà convincere il giocatore a trasferiti in rossonero, per ottenere una quota e riuscire a garantire l’alto stipendio.

Impostazioni privacy