Milan, scambio con Leao: Pioli risolve due problemi

Il Milan, con la cessione di Leao, potrebbe risolvere due problemi: ecco le squadre interessate al fantasista portoghese

I rossoneri vogliono essere grandi protagonisti in questa seconda parte di stagione: il campionato, dopo il pareggio contro il Bologna, sembra essere ormai impossibile da vincere mentre in Europa League i rossoneri hanno l’occasione di arrivare il più lontano possibile. Per puntare alla Coppa serve avere il miglior Leao a disposizione: il portoghese, nell’ultimo match di campionato, è tornato a calciare verso la porta avversaria dopo otto partite. Il calciatore continua però a rimandare l’appuntamento con il gol.

Mercato Milan, l'addio di Leao risolve due problemi per i rossoneri
Stefano Pioli perde Leao ma risolve due problemi (LaPresse) – wigglesport.it

Da Leao ci si aspetta sempre qualcosa in più: un giocatore con le sue caratteristiche deve fare la differenza. Abile nell’uno contro uno, nel creare la superiorità numerica e nel cambiare l’esito del match in qualsiasi momento. Fino a questo momento ha realizzato sei gol e altrettanti assist tra tutte le competizioni ma le prestazioni del classe 1999 non possono essere giudicate solamente dal suo contributo realizzativo.

Il talento portoghese ha il contratto in scadenza nel 2028 ma il suo futuro potrebbe essere lontano dal Milan. Difatti l’attaccante infatti non sembra essere incedibile per i rossoneri a patto di ricevere la giusta offerta economica. Sono diverse le squadre ad aver messo gli occhi su Leao: conosciamo tutti l’interesse del PSG con il club francese che potrebbe puntare su Leao in caso Mbappe dovesse andare al Real Madrid.

Leao, non solo il PSG: anche il Newcastle sul portoghese

Il secondo club ad aver messo gli occhi su Leao è il Newcastle, club di proprietà araba che vuole creare un progetto interessante per essere protagonista nel massimo campionato inglese. Possibili due contropartite per convincere il club rossonero: si tratta di Botman ed Isak. Il primo permetterebbe a Pioli di risolvere, in maniera definitiva, il problema difensivo: in questa stagione il club meneghino ha avuto non poche difficoltà nel reparto arretrato considerando gli infortuni di tre titolari, Kalulu, Thiaw e Tomori.

Botman ed Isak per Leao: il Milan sistema difesa e attacco
Leao piace al Newcastle: due contropartite per il Milan (LaPresse) – wigglesport.it

Non solo a livello difensivo: il Milan deve migliorare anche in attacco considerando la carta d’identità non più giovanissima di Giroud e uno Jovic che, fino ad ora, ha avuto diversi alti e bassi. Isak, con le sue caratteristiche, potrebbe essere determinante nel sistema di gioco dei rossoneri: duttile dal punto di vista tattico, può essere impiegato sia come esterno offensivo sia come centravanti.

Botman ed Isak per Leao: sembra essere questa l’idea di mercato che potrebbe stravolgere il sistema di gioco dei rossoneri. Il rumors fa riflettere e a fine stagione potrebbero esserci importanti novità.

Impostazioni privacy