Milan, i tifosi tremano: in estate l’addio è doppio

La società rossonera comincia a ragionare in vista della prossima campagna acquisti: il futuro dei due senatori è in discussione

Le ultime due vittorie, arrivate sempre all’ultimo respiro, hanno permesso al Milan di mettere in ghiaccio la terza piazza della Serie A e di guardare con meno timore reverenziale la Juventus seconda in classifica. 

Tifosi del Milan tremano
MIlan, tifosi tremano in vista dell’estate (LaPresse) – Wigglesport.it

Al netto degli errori di Maignan e di una difesa non ancora al cento per cento, il Milan ha retto le ultime due trasferte – contro Udinese e Frosinone – mettendo a segno due vittorie arrivate per mano di Okafor e Jovic, grandi protagonisti di questa stagione nonostante i pochi minuti giocati.

Poi per quanto riguarda il mercato, la società sta lavorando su due tavoli importanti e decisivi in vista del futuro e che riguardano proprio il portiere francese e il suo connazionale Olivier Giroud: entrambi rischiano a fine stagione di dover salutare il Diavolo.

Milan, futuro Maignan e Giroud in discussione

Sono da sempre considerati le due colonne del Milan di Pioli. Maignan e Giroud hanno raggiunto il loro apice nel 2022, con la conquista del diciannovesimo scudetto della storia rossonera. Ma quest’anno entrambi stanno giocando al di sotto delle aspettative: soprattutto Magic Mike che, nelle ultime due uscite fuori casa, ha subito gol sulla carta facili da intercettare.

Capita a tutti un momento di appannamento, Maignan tuttavia sembra in questo momento un portiere diverso, sembra quasi che il becero episodio di Udine lo abbia in qualche modo condizionato sul campo. Il Milan spera ancora nel rinnovo del francese: lui vorrebbe 8 milioni all’anno, la società tentenna ancora e in questo momento quel contratto in scadenza nel 2026 potrebbe aprire a clamorosi scenari di mercato. Intanto il Bayern Monaco, una delle pretendenti dell’ex Lille, lo osserva per il post Neuer.

Milan, Giroud e Maignan in discussione
Milan, occhio al futuro di Giroud e Maignan (LaPresse) – Wigglesport.it

Per quanto riguarda il discorso Giroud, invece si può dire che le cose siano leggermente più chiare: il suo futuro in rossonero dipende da lui e dalle intenzioni della sua famiglia. Il club ha dato prova di continuare a considerarlo un calciatore prezioso (sono undici le reti messe a segno, solo Lautaro Martinez e Vlahovic hanno fatto meglio), lo stesso Pioli continua a schierarlo come titolare perché già sa che l’attaccante è abituato a dare tutto in campo.

Secondo Tuttosport, a Giroud sono arrivate proposte sia dalla Saudi Pro League che dalla Major League Soccer. Se le prime sono state rispedite al mittente, le seconde invece avrebbero stuzzicato non poco il francese. A fine stagione deciderà insomma se rinnovare il suo contratto o cambiare continente.

Impostazioni privacy