Milan, è emergenza difesa: ecco la scelta della società

La vittoria contro il Frosinone è stata ossigeno puro per il Milan in un momento di grande difficoltà dovuto anche ai tanti infortuni. A riguardo, la dirigenza rossonera ha già individuato un primo rinforzo per limitare l’emergenza

Seconda vittoria consecutiva in Serie A e posizione in zona Champions consolidata per il Milan, atteso ora da due match alquanto difficili contro Atalanta e Newcastle, quest’ultimo decisivo per la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea o l’eventuale retrocessione in Europa League.

emergenza difesa in casa Milan
problemi per la difesa rossonera (Lapresse) Wigglesport

Periodo difficile per il Milan che è coinciso con i tanti infortuni che ha dovuto fronteggiare Pioli. In attacco, oltre allo squalificato Giroud, l’allenatore rossonero non ha potuto disporre, dopo la pausa per le Nazionali, di Leao e Okafor. Emergenza totale, invece, in difesa. Alle indisponibilità di Kalulu (out quattro mesi), Pellegrino (rientrerà nel 2024) e Kjaer si è aggiunta quella di Thiaw.

Una lesione muscolare importante quella che si è procurata il difensore tedesco nel corso del match con il Borussia Dortmund. In settimana, Thiaw si sottoporrà ad altri esami di controllo per poi avviare il percorso di recupero che dovrebbe tenerlo ai box per più di un mese.

Milan, è la prima scelta per la difesa

In attesa del rientro di Kjaer, unico tra gli indisponibili che potrebbe recuperare a breve, Pioli ha adattato Hernandez nel ruolo di centrale contro il Frosinone. Una soluzione efficace contro i ciociari ma, inevitabilmente, carica di incertezze nel lungo periodo e contro avversari ben più probanti da affrontare.

Per contenere l’emergenza in difesa, il Milan sfrutterà la sessione di calciomercato di Gennaio con l’acquisto di un rinforzo di ruolo. Nei giorni scorsi, si è scritto di un possibile ritorno di Matteo Gabbia con l’interruzione anticipata del prestito al Villarreal valido fino a fine stagione.

Jakub Kiwior prestito Milan Arsenal
Jakub Kiwior in azione con la Polonia (Ansa) – Wigglesport.it

A quanto pare però, l’obiettivo principale del Milan è un altro. Stando a Calciomercato.com, la priorità della dirigenza rossonera è Jakub Kiwior dell’Arsenal. Acquistato un anno fa dallo Spezia per circa 25 milioni di euro, il difensore polacco ha trovato poco spazio tra i titolari di Arteta, motivo per cui non è da escludere una sua cessione alla riapertura del mercato.

Difficile che il Milan possa investire per Kiwior una cifra come quella spesa dall’Arsenal lo scorso anno. Per questo, ci sarà un tentativo per il prestito con diritto di riscatto, formula che non potrebbe essere gradita ai Gunners. Il Milan, comunque, potrebbe far leva sulla volontà del difensore di giocare con più continuità.

Oltre a Kiwior e Gabbia, il Milan valuta anche Kelly del Bournemouth che potrebbe liberarsi a parametro zero a fine stagione. Stessa situazione dell’esterno del Betis, Juan Miranda già opzionato dai rossoneri che potrebbero anticipare il suo arrivo con un indennizzo di 3 milioni per il club andaluso.

Impostazioni privacy