Michael Schumacher, ecco come sta: la notizia è clamorosa

Michael Schumacher, la rivelazione sulle sue condizioni di salute: i fan dell’ex ferrarista con il fiato sospeso

Lo scorso 3 gennaio ha compiuto 55 anni e la Ferrari – scuderia con la quale ha scritto pagine indelebili nella storia della Formula 1 – ha deciso di augurargli buon compleanno con un commovente tributo. Ma adesso, come sta Michael Schumacher?

Salute Schumacher: la rivelazione è clamorosa
Rivelazione inaspettata: ecco come sta Michael Schumacher (Ansa) – Wigglesport.it

Era il 29 dicembre 2013 quando l’ex pilota, in vacanza con la famiglia in montagna, fu vittima di un tragico incidente che gli ha per sempre cambiato la vita. La caduta dagli scii sulle nevi di Meribel ed il ricovero: adesso del ‘Kaiser’ si sa davvero poco. Perché la moglie Corinna e i suoi figli hanno deciso di non rivelare le effettive condizioni di Michael, evidentemente provato da quanto accaduto.

Sono passati 11 anni e ancora si sa molto poco: anche i suoi amici più stretti come l’ex dirigente Ferrari Jean Todt si sono lasciati scappare poco o nulla. In pochi, pochissimi hanno il privilegio di poter incontrare Schumacher per fargli visita: ma intanto nelle ultime settimane qualcosa sembra essersi mosso verso novità.

Perché si vocifera con clamorosa insistenza come l’ex ferrarista possa presenziare al matrimonio della figlia Gina-Maria alla fine della prossima estate. Una cerimonia che già adesso sta venendo organizzata nei minimi particolari e nel massimo riserbo: si sa soltanto che il tutto dovrebbe svolgersi nella Villa di Maiorca, che la famiglia Schumacher ha acquistato qualche anno fa dal presidente del Real Madrid Florentino Perez.

Schumacher, rivelazione choc: “Non è più lo stesso”

Gli indizi a tal riguardo porterebbero a pensare a dei miglioramenti del tedesco, visto che quella villa sembrerebbe sia stata già fornita delle dovute attrezzature per assistere nel migliore dei modi alle condizioni di Schumacher. Con un team medico che lo segue ormai in ogni istante della giornata, passo dopo passo, nella speranza di un miglioramento costante.

Quest’anno cade il trentennale del primo campionato del mondo di F1, che sarà celebrato il prossimo luglio in un evento di scena a Spa. La storica manager e portavoce di Schumi Sabine Kehm ha dichiarato.

“Siamo lieti si possa celebrare la sua carriera a Spa-Francorchamps, a trent’anni dal sui primo Campionato Mondiale Piloti. Siamo orgogliosi di esserci e di festeggiare la sua carriera”.

Salute Schumacher: la rivelazione è clamorosa
Schumacher, svolta improvvisa: annuncio pazzesco (Ansa) – Wigglesport.it

A ‘Bettingsites.co.uk’ Johnny Herbert, ex compagno di Schumacher, in una recente intervista ha detto: “Ho sentito da gente della F1 che si siede a tavola per cena ma non so se sia vero”. Stefano Domenicali, ex manager della Ferrari, a ‘Radio1’ ha dichiarato: “Gli dobbiamo stare accanto, per rispetto suo e della famiglia. Ma la situazione resta complicata a livello umano”.

Lo scorso dicembre Jean Todt ha rivelato come Michael non gli mancasse: “Non mi manca perché lui c’è. Condivido ancora tanti momenti con lui”, un chiaro riferimento al fatto che – forse – l’ex pilota stia registrando dei miglioramenti? Questo non è dato saperlo, non con certezza.

Jean Todt ha ribadito come Michael non è quello di prima, quello della F1. È cambiato, non è quello che conoscevamo. Oggi è diverso“. Ed intanto i milioni di fan dell’ex pilota della Ferrari attendono, speranzosi, novità. E che magari Schumacher possa tornare a vivere la vita che dopo la sua carriera in pista avrebbe certamente meritato.

Impostazioni privacy