Marquez scartato, scelta clamorosa: salti di gioia per Bagnaia

Il futuro, questo sconosciuto. Marc Marquez non ha ancora risolto il rebus legato alla sua prossima destinazione. Possibili colpi di scena

Marc Marquez attende con ansia notizie più o meno certe sul suo futuro. Il trentunenne fuoriclasse di Cervera ha accettato l’estate scorsa di approdare nel team Gresini, consapevole di avere a disposizione una Desmosedici non ufficiale, avendo in mente un unico obiettivo: convincere la Ducati a suon di risultati a puntare su di lui per il 2025. La missione a quanto pare è molto vicina al compiersi: le grandi prestazioni del Cabroncito nelle ultime gare hanno fatto breccia presso i vertici di Borgo Panigale.

Bagnaia Marquez, colpo di scena
sorpresa Bagnaia Marquez (Web365) Wigglesport

Questo però non significa che Marquez affiancherà Bagnaia nella prossima stagione come pilota ufficiale della Ducati. Anzi, ad oggi non è il pluricampione del mondo il principale favorito ad approdare nel team italiano. Il direttore Gigi Dall’Igna ha garantito che a breve sarà annunciato il nome del prescelto.

Ad oggi tutte le strade portano a un altro pilota spagnolo che sta facendo sfracelli: parliamo di Jorge Martin, leader del mondiale piloti e autentico dominatore di questo primo segmento di stagione. L’alfiere della Pramac è in vantaggio su Marquez, anche se i vertici della Ducati starebbero studiando una soluzione per tenere entrambi.

Detto che Francesco Bagnaia vedrebbe più di buon occhio lo stesso Martin come prossimo compagno di squadra rispetto a un troppo ingombrante Marquez, Dall’Igna e  Domenicali avrebbero già pronto un asso nella manica.

Marquez, addio alla Ducati? Un ex fuoriclasse ha la soluzione ideale: tifosi senza parole

Chi sembra avere la soluzione in tasca è invece l’ex campione del mondo di MotoGP e compagno di squadra di Marquez ed ora commentatore televisivo, Jorge Lorenzo. Proprio ai microfoni di DAZN, Lorenzo ha illustrato quella che a suo dire sarebbe l’optimum per i piloti e per la Ducati stessa.

“Dunque, in primis credo che Martin se ne andrà se non sarà nel team ufficiale così come Bastianini. L’unico che potrebbero tenere senza farlo vestire di rosso è Marc Marquez, ma mettendogli a disposizione una moto ufficiale“.

Lorenzo consiglia la Ducati
L’ex fuoriclasse Jorge Lorenzo (LaPresse) – Wigglesport.it

Secondo Lorenzo questa può essere il giusto compromesso scelto da Dall’Igna per non farsi sfuggire questi grandi campioni: “La soluzione più logica sarebbe mettere Jorge Martin nella squadra ufficiale e Marquez su una moto identica a quella che guideranno Bagnaia e Martin, magari lasciandolo nel team Gresini o in Pramac se restano in Ducati. Questa è una buona soluzione per tutti”.

Impostazioni privacy