Marquez, può succedere subito: Bagnaia ora trema

Marc Marquez non vede l’ora di mostrare il proprio valore a bordo della Ducati del Team Gresini, ma il suo reale obiettivo resta sempre un altro

Il prossimo campionato vedrà un pretendente in più al titolo, con l’otto volte iridato spagnolo pronto a dire la sua. In futuro proprio Bagnaia potrebbe ritrovarselo molto più vicino di quanto si possa credere. Una volta che infiammerebbe i tifosi.

Marquez sogna la Ducati ufficiale
Marquez è già un problema per Bagnaia (WiggleSport – ANSA)

Se non puoi batterlo allora alleati con lui. Questo adagio bellico si sposa alla perfezione con la strategia adottata da Marc Marquez. Il fenomeno di Cervera ha provato in tutti i modi a competere contro le Ducati nella passata stagione, collezionando un numero incredibile di cadute (e infortuni), soprattutto nell’arco delle prime gare. Lo spagnolo ha deciso quindi di abbracciare la sfida del Team Gresini, scegliendo di correre per la prima volta in MotoGP con una squadra non ufficiale, ma che di certo può fornirgli una moto migliore della Honda HRC.

Marquez è convinto di potersi giocare le proprie chance di vittoria, anche se dopo i primi test di Valencia ha sempre mantenuto un profilo piuttosto basso. Martin e Bagnaia sono i favoriti d’obbligo, per quanto visto la passata stagione e per il fatto di poter contare sulla GP24, il prototipo realizzato da Gigi Dall’Igna per la stagione che verrà.

Eppure di certo il #93 non è uno che si spaventa o che non accetta le sfide e oltre a quella per il Mondiale ce n’è anche un’altra che può ricordare il futuro a media scadenza.

MotoGP, Bagnaia e Marquez futuri compagni in Ducati: l’idea di Livio Suppo

Marc Marquez sogna di poter compiere lo stesso percorso intrapreso in precedenza da Rossi e Lorenzo e di sbarcare nel Team Factory di Borgo Panigale. Vincere là dove i suoi grandi rivali hanno fallito sarebbe un sogno davvero unico. Una gioia meno chiara per chi invece si troverebbe ad averlo al proprio fianco, ovvero Pecco Bagnaia.

Un compagno di certo più impegnativo di Bastianini e che rischierebbe di oscurare i suoi successi. Secondo quanto dichiarato da Livio Suppo, ex manager di Ducati e Honda, tuttavia questa eventuale mossa non potrebbe essere bloccata dal due volte campione del mondo.

Sorpresa Marquez per il futuro Ducati
La bomba su Marquez e Bagnaia insieme (WiggleSport – ANSA)

Parlando ai colleghi del sito tedesco Speedweek, Suppo ha spiegato: “Non credo che Pecco abbia voce in capitolo nella scelta del suo compagno e ogni team deve cercare di avere la squadra più forte possibile”. L’ex Team Manager della Rossa sa benissimo che il solo anno firmato da Marquez con Gresini è propedeutico ad un altro salto nel 2025 e se non sarà la Ducati Factory potrebbe essere la KTM.

Impostazioni privacy