Lutto nel mondo del calcio: si è spento nelle ultime ore

Addio ad un bomber conosciuto per la storica promozione del suo club: il calciatore aveva 64 anni. I tifosi lo ricordano con grande affetto

Nel mondo del calcio e dello sport, purtroppo, capita spesso che i tifosi e gli appassionati devono fare i conti con le scomparse, delle volte improvvise, dei loro idoli sportivi.

Lutto nel mondo del calcio
Addio nel mondo del calcio: morto a 64 anni (Ansa) – wigglesport.it

Secondo quanto riportato da legnanonews.com, in particolare, la comunità calcistica italiana, piange oggi la scomparsa di un grande campione, che ha fatto la storia del Legnano calcio e non solo. Stiamo parlando di Roberto Baldan, attaccante di 64 anni, che negli scorsi giorni ci ha lasciati a Bovisio Masciago, comune lombardo della provincia di Monza e della Brianza. La sua carriera, segnata da dedizione e amore verso il calcio, lo ha visto calcare i campi da gioco con le maglie di squadre come il Varese ed il Legnano.

Cresciuto nel vivaio del Varese, Baldan ha fatto il suo debutto in serie B nella stagione 1977/78, dimostrando subito il suo spiccato fiuto per il gol. L’attaccante classe 1959 si è poi trasferito al Legnano, nel campionato di Serie C2 1981/82, guidato dall’allenatore Peo Maroso. Baldan, lì è stato affiancato da un gruppo di giocatori biancorossi, tra cui Cozzi, Catena, De Lorentis e Paolillo, traferiti anch’essi nel Legnano in quegli anni. La squadra è ricordata a tutti per la famosa “cavalcata” che ha portato la compagine “lilla” a conquistare una fantastica promozione in Serie C1. Roberto Baldan, con le sue 10 reti in 31 presenze, è stato uno degli artefici principali di quello storico trionfo, ancora piacevolmente ricordato dai tifosi del Legnano.

Legnano, addio all’attaccante Roberto Baldan: aveva 63 anni

Le quattro stagioni trascorse al Legnano sono state un capitolo importante nella carriera di Baldan, forse quello più bello, con 93 partite disputate e 24 gol segnati.

Lutto per il Legnano calcio
Lutto per il Legnano calcio: morto Roberto Baldan (Ansa) – wigglesport.it

Durante la sua carriera da calciatore, Roberto Baldan oltre a vestire le maglie del Varese e del Legnano, ha giocato anche per la Milanese, il Riccione, la Biellese ed il Seregno. In quest’ultima compagine ha giocato fino al 1987, anno in cui ha appeso gli scarpini al chiodo definitivamente. La sua abilità principale era quella di muoversi nelle aree, ma ciò che ha reso indimenticabile questo calciatore è stata la sua umiltà fuori dal campo. Un vero gentiluomo del calcio, Baldan è stato amato dai tifosi non solo per le sue gesta sul terreno di gioco ma anche per la sua umiltà ed il rispetto verso avversari e tifosi.

Le sue esequie sono avvenute negli scorsi giorni a Bovisio Masciago nella parrocchia San Martino. Di certo non è mancata l’emozione per il ricordo di Baldan, soprattutto da parte del gruppo storico del Legnano calcio che ha espresso le più sentite condoglianze verso la famiglia del calciatore

Impostazioni privacy