Lutto nel mondo del calcio: addio ad una vera icona

Lutto nel mondo del calcio: se ne va una storica figura a livello locale, che ha fatto molto a livello dirigenziale per il calcio italiano.

Il mondo del calcio e dello sport in generale piange in questi giorni una delle sue grandi figure, soprattutto a livello locale, dove è stato attivo per diversi decenni. La notizia, arrivata negli scorsi giorni, ha causato grande tristezza e cordoglio da parte di tifosi e dirigenti, che hanno voluto ricordare una figura centrale per la storia del calcio piemontese. Pur non godendo di grande fama fuori dai confini locali, il lutto tocca in generale tutto lo sport italiano.

Lutto nel mondo del calcio: addio a Claudio Zanardi
Grave lutto nel calcio italiano. (Lapresse) Wigglesport.it

È infatti deceduto nei giorni scorsi Claudio Zanardi, dirigente locale della Lega Nazionale Dilettanti e figura piuttosto nota in seno alla FIGC e al CONI. Un brutto colpo per il calcio della sua città, Novara, in Piemonte, che in questo periodo sta affrontando anche le incertezze della squadra cittadina, al centro di difficoltà tecniche e dirigenziali. Gli azzurri si trovano infatti terzultimi nel Gruppo A della Serie C e con grossi problemi economici, che di recente hanno portato a un cambio di proprietà.

La notizia della morte di Zanardi, quindi, arriva in un momento in cui il calcio nella città piemontese sta vivendo già di per sé una situazione complicata. Nonostante questo, però, lo storico dirigente recentemente scomparso non ha mai avuto a che fare direttamente con il club della sua città, agendo invece come delegato federale. Una carriera che lo ha accompagnato per diversi anni, e che lo ha portato anche a impegnarsi nel calcio giovanile locale.

Addio a Claudio Zanardi: lutto nel calcio novarese e italiano

Per 15 anni, infatti, Claudio Zanardi è stato segretario della delegazione di Novara della Lega Nazionale Dilettanti. Questo ruolo, benché svolto solo nel ristretto ambito locale, lo aveva reso un dirigente sportivo molto apprezzato anche dai colleghi delle altre sezioni. Non a caso, nel 2016 aveva ricevuto il distintivo di benemerenza del CONI. Dopo la carriera dirigenziale nella LND, aveva poi iniziato l’attività di dirigente della Polisportiva San Giacomo, curandone il lato calcistico.

Lutto nel mondo del calcio: addio a Claudio Zanardi
La Igor Novara, di cui Zanardi era un noto tifoso. (Ansa Foto) Wigglesport.it

Non solo grande appassionato e stimato dirigente nel settore del calcio italiano, Zanardi era anche un fedele tifoso della pallavolo, e seguiva da tempo l’Igor Novara, nota squadra femminile della sua città. La sua scomparsa è avvenuta venerdì 22 dicembre, appena prima di Natale, ma è stata comunicata dai media solo nei giorni successivi, seguendo la volontà della famiglia. Claudio Zanardi è morto all’età di 85 anni.

Impostazioni privacy