Lutto nel mondo del basket, morto Drew Gordon: aveva 33 anni

Lutto nel mondo del basket, perde la vita Drew Gordon, cestista americano con un passato nella National Association.

Morto Drew Gordon
Il cestista Drew Gordon – Wigglesport.it

Ci sono notizie che lasciano sempre senza parole: quando perde la vita una persona molto giovane, tutti restano sicuramente provati. Le tragedie sono ormai all’ordine del giorno: in ogni punto del pianeta, accadono cose che lasciano un vuoto nell’animo a chi ha un minimo di sensibilità. Nelle ultime ore, la notizia della scomparsa di Drew Gordon non è di certo passata inosservata.

Il cestista, con un passato anche nella National Basket Association (la massima lega americana), aveva appena 33 anni. Fan, tifosi, amanti della pallacanestro e non solo hanno appreso una notizia così dolorosa e sono sicuramente rimasti sconvolti. La dinamica, poi, è sicuramente tra le peggiori.

Basket, morto Drew Gordon: il cestista ha perso la vita in un incidente stradale

Morto Drew Gordon
Drew Gordon con il sorriso su un parquet – Wigglesport.it

Il mondo del basket piange la scomparsa di Drew Gordon: il fratello di Aaron, campione NBA con i Denver Nuggets, ha perso la vita a causa di un incidente stradale. Il cestista si trovava a Portland, nell’Oregon, quando è accaduto il tragico schianto: a dare la notizia al mondo è stato il suo agente, Calvin Andrews. Non sono stati rivelati i dettagli dell’incidente.

Sui social network, l’allenatore Romeo Sacchetti ha scritto un messaggio di cordoglio. “Una notizia che mi lascia senza parole.. riposa in pace Drew“, si legge. L’ex giocatore di pallacanestro lascia una moglie e tre figli: sul suo profilo di Instagram, tantissimi utenti stanno rilasciando messaggi da brividi.

Drew Gordon: la carriera del giocatore di pallacanestro

Drew aveva iniziato la sua carriera ad Ucla, per poi volare in News Mexico. Nel 2012 giocò con i Dallas Mavericks in Summer League, ma non fu scelto al Draft. Da quel momento, iniziò un lungo viaggio in Europa: dopo una parentesi al Partinzan Belgrado, Gordon firmò per Sassari.

Nel 2014, tuttavia, arrivò la chiamata in NBA con i Philadelphia Sixers: solo nove partite per lui tra i pro. Dopo alcuni giri tra Francia e Ucraina, il fratello di Aaron lasciò la pallacanestro nel 2023.

Impostazioni privacy