Lite furibonda e rottura totale Hamilton-Alonso

Lewis Hamilton e Fernando Alonso non si sono mai amati, sin dagli esordi dell’inglese in Formula 1. Ai tempi della McLaren furono scintille

I due campioni del mondo non hanno mai avuto un grande rapporto e in alcune occasioni sono arrivati proprio ad un vero e proprio litigio, lasciando i loro tifosi davvero senza parole. C’è una gara in particolare che ha definitivamente rotto ogni tipo di relazione tra loro.

Hamilton e Alonso ai ferri corti
Il litigio tra Lewis Hamilton e Fernando Alonso (WiggleSport.it)

Quando ci sono due galli nello stesso pollaio non è mai semplice arrivare ad una convivenza accettabile nel box. Nella storia della Formula 1 questa situazione si è verificata più di una volta, lasciando sempre degli strascichi tra i due protagonisti. La rivalità più accesa e conosciuta resta sempre quella tra Senna e Prost ai tempi della McLaren, ma la scuderia di Woking ha conosciuto un altro periodo davvero incandescente.

Correva l’anno 2007 quando un giovanissimo Lewis Hamilton metteva piede per la prima volta nel paddock di Formula 1. Ron Dennis decise di puntare forte su di lui nonostante avesse già ingaggiato Fernando Alonso dalla Renault, dopo la conquista di un doppio titolo mondiale.

Alonso e Hamilton si scontrarono per tutta la stagione, lasciando alla fine la vittoria a Kimi Raikkonen con la Ferrari (resta l’ultimo titolo della Rossa in Formula 1). In particolar modo c’è stata una gara che ha segnato per sempre il rapporto tra lo spagnolo e l’inglese, mai più riappacificati da quel momento in poi. Parliamo del Gran Premio di Montecarlo 2007.

Alonso contro Hamilton, c’è un precedente che ha innescato tutto: Gran Premio di Montecarlo 2007

A Monaco in quella stagione Hamilton e Alonso si giocavano la vittoria, con lo spagnolo che era davanti, dopo aver ottenuto una brillante pole position al sabato. Nella seconda metà di gara Lewis provò a mettere pressione allo spagnolo e nonostante l’overcut nella strategia dei rifornimenti non riuscì a rubare la posizione al numero 1.

Fernando Alonso e Lewis Hamilton si odiano dai tempi della McLaren
La gara che ha rovinato il rapporto tra Hamilton e Alonso (WiggleSport – ANSA)

Alla fine, come ricordato da Marc Priestley, meccanico della McLaren dell’epoca, Hamilton ha iniziato a minare la vittoria di Alonso davanti alla stampa. L’ingegnere capo della vettura dell’asturiano ha anche sottolineato che secondo le indicazioni della squadra i due dovessero semplicemente congelare le posizioni e portare a casa la doppietta.

Da quel Gran Premio in poi, però, Alonso si rese conto che all’interno del box la corrente pro Hamilton era molto forte e che lo stesso Ron Dennis avrebbe preferito vedere il suo giovane pupillo trionfare al termine della stagione. La vittoria di Raikkonen è stata la normale conseguenza di una condotta folle da parte del team inglese.

Impostazioni privacy