Leclerc-Sainz, rinnovo e addio: la Ferrari ha scelto il nuovo pilota

Leclerc e Sainz sono al centro di trattative per il rinnovo di contratto e la Ferrari sembra aver trovato il giusto equilibrio per il futuro

La scuderia di Maranello sta pianificando le strategie a media-lunga scadenze e soprattutto sui piloti sembra avere le idee chiare. C’è un nome nuovo che potrebbe infiammare la fantasia dei tifosi del Cavallino Rampante.

Il futuro di Sainz e Leclerc
Cambia tutto in casa Ferrari (WiggleSport – ANSA)

Il Mondiale di Formula 1 è appena terminato ma è già tempo di pensare alla stagione 2024. I competitor devono rimboccarsi le maniche se vogliono provare ad infastidire la Red Bull di Max Verstappen. In casa Ferrari si lavora alacremente alla progettazione della monoposto del prossimo anno, nella speranza di tirar fuori una giusta sintesi tra i pregi della F1-75 e della SF-23. Vasseur sa di poter contare su due piloti affidabili e ora non resta che dargli una vettura in grado di lottare per la vittoria.

A proposito dei piloti, sia Leclerc che Sainz sono in aria di rinnovo di contratto. L’accordo di entrambi con Maranello scadrà nel 2024 e le trattative sono in fase piuttosto avanzata. Chi è quasi certo di firmare è Charles Leclerc, in Italia dal 2019. Il monegasco ha saputo convincere John Elkann pur non avendo una grande vettura a disposizione e il quinto posto nel campionato di quest’anno è stato comunque un discreto risultato (a pari punti con Fernando Alonso, quarto).

Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, Leclerc si appresta a chiudere un accordo lunghissimo, fino al 2029 e molto remunerativo. Si partirà dai 25 milioni di euro attualmente percepiti, per arrivare ai 50 milioni dell’ultimo anno, con degli step a salire.

Ferrari, Leclerc e Sainz vicini al rinnovo: per il futuro spunta però Norris

Se la Ferrari da un lato sta dimostrando di puntare con forza su Leclerc, dall’altro non è così convinta di legarsi a lunga scadenza a Sainz. Lo spagnolo dovrebbe restare anche nel 2025 e sta valutando se spostarsi in Audi nel 2026. La proposta della scuderia di Maranello è sulla base di un biennale, il che sposterebbe la sua partenza al 2027.

Lando Norris in Ferrari
Nome nuovo per la Ferrari (WiggleSport – ANSA)

Questo perché la Rossa vorrebbe tenersi le mani libere per arrivare a quello che è un grande obiettivo ormai da tempo: Lando Norris. Il pilota della McLaren è uno dei favoriti dei tifosi e nutre una passione speciale per l’Italia e per Valentino Rossi. Un’immagine perfetta da abbinare alla Ferrari nel futuro e proprio per questo la sua situazione viene monitorata con attenzione. Fino al 2026 dovrebbe restare a Woking, ma chissà che proprio fra due anni si possa tornare a parlare di un suo sbarco nel Bel Paese.

In realtà Lando potrebbe avere una doppia chance di trovare posto visto che oltre a Sainz, anche Leclerc può liberarsi in caso di auto non competitiva a partire dal 2026. Una clausola sul contratto che potrebbe aprire futuri scenari piuttosto interessanti. Comunque vada a finire, Norris-Ferrari è un matrimonio che s’ha da fare.

Impostazioni privacy