Leclerc-Ferrari, ora è ufficiale: l’ultim’ora lascia increduli

Sorride il pilota della Scuderia Rossa: arrivano ottime notizie in merito agli ultimi test effettuati

Dopo aver formalizzato il tanto atteso rinnovo di contratto con la Ferrari, Charles Leclerc si prepara nel migliore dei modi alla prossima stagione di Formula Uno: una stagione importante, in cui vorrà superare una volta per tutte la Red Bull della coppia Verstappen-Perez, dominante negli ultimi anni in quasi tutti i circuiti.

Leclerc-Ferrari, ora è ufficiale
Leclerc, ottime notizie per il pilota (LaPresse) – Wigglesport.it

Dunque le ambizioni non mancano, così come la voglia di continuare a scrivere pagine importanti della Scuderia di Maranello: la prossima stagione sarà forse quella più importante della sua carriera. A 26 anni è giunto il momento di puntare concretamente al titolo mondiale.

Intanto però Charles ha già un motivo in più per sorridere: gli ottimi risultati ottenuti sulla pista di Barcellona dal fratello minore Arthur fanno ben sperare sia la Scuderia di Maranello che lo stesso pilota monegasco.

Formula Uno, Arthur Leclerc si prende la scena a Barcellona

Non è da tutti guidare una vettura di Formula Uno, ma quando parliamo di Arthur Leclerc facciamo riferimento a un talento puro che nel corso degli ultimi anni ha cambiato parecchio il suo approccio alla guida. La scorsa stagione non è stata indimenticabile per lui: il 15esimo posto ottenuto nella Formula Due gli è servito tuttavia per crescere come pilota e gli ultimi risultati nei test di Barcellona fanno ben sperare la Scuderia di Maranello.

Leclerc Jr. ha infatti impressionato i meccanici e gli ingegneri della Rossa che probabilmente hanno capito il motivo per il quale la società ha deciso di puntare su di lui designandolo come pilota di sviluppo per la prossima stagione. Questo ruolo richiede grandi doti e soprattutto capacità di adattamento ai vari set-up che la Scuderia implementerà nel corso dell’anno.

Arthur Leclerc si prende la scena
Ferrari, Arthur Leclerc impressiona tutti (LaPresse) – Wigglesport.it

Ottime le capacità di guida e di gestione della F1-75 del 2022, sulla quale anche il fratello Charles e il collega Carlos Sainz saliranno nelle prossime ore per effettuare i loro test in vista del Gran Premio del Bahrein (in programma il prossimo 2 marzo).

Ai test patrocinati dalla Pirelli prenderà parte anche l’altro talento su cui punta forte la Scuderia italiana, ossia il britannico Oliver Bearman, eletto da poco come pilota di riserva della Ferrari e impegnato anche nella Formula Due col team Prema. Bearman, pilota in rampa di lancio nato nel 2005, si prepara anch’egli a impressionare i tecnici della Ferrari in vista della prossima impegnativa stagione.

Impostazioni privacy