Leclerc fa sognare i tifosi Ferrari: manca solo Schumacher

Charles Leclerc è pronto a scrivere la storia in Ferrari: i tifosi già stanno sognando, gli manca solo Michael Schumacher

È arrivato in Ferrari nel 2019, in punta di piedi, dopo l’esperienza con l’Alfa Romeo Sauber. Adesso Charles Leclerc è uno dei piloti più forti e apprezzati del mondo della Formula 1.

C'è solo Schumacher: strepitoso Leclerc
Manca solo Schumacher: Leclerc da sogno (LaPresse) – Wigglesport.it

Al pilota di Monaco il talento non è mai mancato e in quel di Maranello ci hanno visto lungo. Da allora la Ferrari se l’è sempre tenuto stretto, con la consapevolezza di avere tra le mani una gemma ancora da sgrezzare ma che potenzialmente è in grado di scrivere pagine importanti del Cavallino Rampante. Un po’ come un certo Michael Schumacher che ha letteralmente fatto la storia di questo sport e della Ferrari.

Cinque titoli mondiali con la ‘Rossa’, sette in carriera: record su record che hanno definito il nome del tedesco come il più vincente di sempre con la Ferrari. E così il parallelismo tra il numero 16 ed il tedesco è inevitabile: per il presente, certo, ma specialmente per i prossimi anni.

La strada è lunga, ma Leclerc ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter lasciare a bocca aperta i ferraristi. Lui stesso ha sempre detto di vedersi a lungo a Maranello, di essere letteralmente innamorato di questa scuderia.

E a questo punto un nuovo record potrebbe essere battuto dal monegasco che ha ufficialmente messo nel mirino proprio Michael Schumacher: nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Ferrari, bomba Leclerc: può ‘battere’ Schumi

Prove libere e poi qualifiche: Charles Leclerc in quel di Monaco ha fatto tutto ciò che voleva. E la pole position in ‘casa’ non è che la conseguenza di una serie di prestazioni da campione assoluto.

C'è solo Schumacher: strepitoso Leclerc
Tifosi Ferrari in estasi: Leclerc come Schumacher (LaPresse) – Wigglesport.it

La Ferrari punta e punterà a lungo su di lui, ha deciso di sacrificare Carlos Sainz in vista del 2025 pur di mettere le mani sul quasi 40enne Lewis Hamilton. Ma ciò che è accaduto a Montecarlo, con la 24° pole position della sua carriera, rischia di ‘lanciare’ Leclerc nell’Olimpo dei piloti Ferrari.

Si tratta della sua terza pole a Montecarlo, la numero 250 della storia della Ferrari. Un dato impressionante che vede Charles superare Niki Lauda e attestarsi come il poleman numero due della storia della Scuderia di Maranello. Davanti a lui c’è solo Michael Schumacher, fermo a quota 58 e – al momento – virtualmente irraggiungibile.

Ma non è detto che in un futuro non troppo lontano, se come sembra dovesse rimanere in Ferrari, il 26enne di Monaco non possa pareggiare e addirittura superare il ‘Kaiser’. D’altronde sul giro secco Leclerc ha dimostrato di essere un talento cristallino, come pochi nel paddock.

Impostazioni privacy