La rivelazione di Marcell Jacobs lascia tutti senza parole: tifosi in ansia

Marcell Jacobs ha vinto la medaglia d’oro olimpica dei 100 metri nel 2021 e da quel momento è nella storia dello sport italiano.

Nell’estate del 2021 si tennero le Olimpiadi del 2020 che – al pari di parecchi altri eventi sportivi – vennero posticipate di un anno in seguito all’esplosione della pandemia da Covid-19 che colpì il mondo intero. Uno dei più grandi protagonisti assoluti di quell’edizione – tenutasi a Tokyo – fu senza dubbio Marcell Jacobs, atleta italiano che si dimostrò il più veloce nella gara dei 100 metri.

Jacobs svela il suo dramma
Marcell Jacobs racconta tutte le sue difficoltà (Lapresse) Wigglesport

Jacobs è nato ad El Paso in Texas ma ha deciso di correre per l’Italia visto le origini nostrane ed è divenuto un vero simbolo nel proprio paese. Nessuno prima di lui aveva mai raggiunto questo straordinario successo. La medaglia d’oro vinta da Jacobs quel giorno (arrivata quasi in concomitanza con un altro magnifico oro vinto da Gianmarco Tamberi nel salto in alto) ha rappresentato uno dei giorni più belli per lo sport nostrano.

Da quel bellissimo giorno sono iniziati poi diversi problemi e il rendimento del velocista classe 1994 non è più stato lo stesso. Una serie di infortuni e vari problemi hanno condizionato la sua ascesa e costantemente c’è chi ha messo in dubbio le qualità del campione.

Marcell Jacobs, l’annuncio è plateale: l’atleta svela tutto

Questo calo di prestazioni hanno attirato molte contestazioni da parte del pubblico: Le critiche mi hanno fatto molto male, – ha raccontato l’italo-americano in un’intervista al The Guardian – arrivavano da ogni parte come se non gareggiassi per paura di qualcosa. Non scendevo in pista perché non ero in grado di farlo”.

Per Jacobs però ora il peggio sembra essere alle spalle: “Per poter difendere il titolo olimpico a Parigi però ho capito che dovevo avere un cambiamento radicale anche a livello emotivo, non solo fisico”.

Marcell Jacobs lascia tutti i tifosi senza parole
Jacobs ha tutte le intenzioni di tornare a competere ai massimi livelli già in breve tempo (LaPresse – WiggleSport)

L’uomo più veloce del mondo nel 2021 ora però sembra essere molto determinato a tornare al successo per dimostrare il suo valore a sé stesso:

Vincere un altro oro sarebbe positivo, ma non cambierebbe molto me o la mia immagine. Sono stato il primo italiano a vincerlo nei 100 metri, quindi quello che ho fatto resterà comunque storico. Non devo mostrare niente agli altri, solo a me stesso. Devo dimostrare solo a me cosa posso fare dopo due anni e mezzo in cui è successo di tutto”.

Impostazioni privacy