La Formula 1 perde un protagonista, non ci sarà al prossimo GP

A Suzuka mancherà uno dei protagonisti della Formula 1. Scelta programmata, ma che arriva comunque in un momento difficile per la scuderia.

Il Mondiale di Formula 1 del 2024 sta entrando nel vivo. La vittoria della Ferrari di Carlos Sainz in Australia – impreziosita dal secondo posto dell’altra rossa di Charles Leclerc – ha dato brio ad un inizio di stagione che, dopo le prime due uscite, sembrava essere un alto monologo Red Bull. Il fino a quel momento imprendibile Max Verstappen ha infatti accusato problemi di affidabilità ed è stato costretto a spuntare uno zero nella casella punti dopo la tappa australiana.

Formula 1
Uno dei protagonisti della Formula 1 salterà il GP di Suzuka (ANSA) Wigglesport.it

Naturalmente la Red Bull continua ad essere, al di là degli episodi dei singoli Gran Premi, l’auto da battere. Ed è difficile pensare ad un mondiale che non vada in direzione olandese anche quest’anno. Certo è però che la Ferrari c’è, può dire la sua e togliersi altre soddisfazione. Il Cavallino si candida infatti prepotentemente ad essere seconda forza del campionato.

Anche perché l’altra big, la Mercedes, sta accusando invece qualche problema di troppo e al momento è addirittura dietro la McLaren e in lotta, per la quarta posizione, con la Aston Martin del duo Alonso-Stroll. A pesare sono soprattutto i pochi punti che Hamilton ha raccolto fino a questo momento. Solo 8, la metà di quelli del compagno di squadra Russell.

In casa Mercedes in pochi si aspettavano un inizio così sottotono, questo nonostante sia ormai certa la separazione con Hamilton e quindi la possibile ‘scusa’ della poca motivazione del pluricampione britannico. Una situazione non certo ottimale, per una vettura che ha dominato lo scorso decennio e che nel 2021 è stata ad un passo dal battere la Red Bull di Verstappen.

A Suzuka senza Wolff: non è il momento migliore in casa Mercedes

Imperativo ripartire già da Suzuka, ma la Mercedes lo dovrà fare senza il suo team principal. Toto Wolff infatti ha deciso, per il terzo anno consecutivo, di non seguire la squadra nella trasferta nipponica. Rientrerà per il GP di Cina. Una decisione preventivata da tempo, che però arriva comunque in un momento non certo ottimale per la scuderia tedesca.

Wolff
Toto Wolff per il terzo anno consecutivo non sarà in Giappone (ANSA) Wigglesport.it

Nel frattempo, mentre nel 2024 si fatica, la Mercedes guarda al 2025. Hamilton passerà in Ferrari e si libererà un sedile importante. Si punterà su Russell prima guida, magari affiancato da una giovane scommessa?

Oppure la Mercedes proverà il colpaccio andando a bussare alla porta di Max Verstappen? Domande che certamente Wolff, in questo weekend di ‘smart working’, sperando che in pista le Mercedes possano invertire la rotta e salvare questo 2024.

Impostazioni privacy