Juventus, si complica la trattativa per l’obiettivo di mercato: il club spara alto

Le richieste del Bologna per Riccardo Calafiori, fra i calciatori seguiti dalla Juventus, sembrano aver rallentato la trattativa: la situazione.

Cristiano Giuntoli
Il Football Director della Juventus, Cristiano Giuntoli (Wigglesport.it)

Le società sono tutte a lavoro in attesa dell’apertura ufficiale della finestra estiva di calciomercato. Diverse già le trattative aperte ed i nomi accostati ai vari club in vista della prossima stagione. Fra le protagoniste del mercato potrebbe esserci la Juventus che starebbe valutando diversi profili per rivoluzionare la rosa.

Uno di questi è il terzino Riccardo Calafiori del Bologna che la Vecchia Signora avrebbe individuato come il sostituto ideale di Alex Sandro che ha già salutato i bianconeri non rinnovando il proprio contratto in scadenza il 30 giugno. Proprio in queste ore, secondo alcune indiscrezioni, quella che sembrava una trattativa ormai chiusa si sarebbe complicata.

Juventus, le richieste del Bologna per Calafiori: servono 50 milioni di euro

Riccardo Calafiori
Riccardo Calafiori, le richieste del Bologna per il difensore (Wigglesport.it)

Si sarebbe complicata la trattativa per portare a Torino Riccardo Calafiori, terzino del Bologna inserito fra gli obiettivi principali del mercato estivo della Juventus.

Fino a qualche giorno fa, l’affare sembrava essere ad un passo dalla fumata bianca, ma ora non pare essere più così. Stando a quanto riportano i colleghi del Corriere dello Sport, difatti, il club emiliano avrebbe fatto muro chiedendo per la cessione del classe 2002 una cifra intorno ai 50 milioni di euro. Adesso bisognerà capire, se i bianconeri siano disposti a mettere una somma simile sul tavolo per strappare al Bologna il giocatore con il quale Cristiano Giuntoli avrebbe già raggiunto un accordo.

Calafiori, dunque, sembra essere intenzionato a trasferirsi a Torino, dove ritroverebbe il tecnico Thiago Motta che lo ha allenato sino a poche settimane fa conquistando l’accesso alla prossima Champions League con i Felsinei. Pare sia stato proprio l’allenatore italo-brasiliano ad indicare alla società il nome del terzino per la fascia.

Si attendono gli Europei

Inoltre, sembra che la dirigenza del Bologna sia intenzionata ad attendere la fine degli Europei in Germania per assistere alle prestazioni di Calafiori, convocato dal commissario tecnico dell’Italia Luciano Spalletti, che magari potrebbero anche far alzare il valore del suo cartellino. Il discorso che sembrava, dunque, ben avviato sarà rimandato alle prossime settimane.

Impostazioni privacy