Juventus, rischio fallimento: Elkann ha deciso, è inevitabile

La Juventus ha vissuto un periodo storico davvero terribile: ecco la verità sul rischio fallimento, la decisione definitiva di Elkann

Il club bianconero continua a pensare in grande per ritornare ai fasti di un tempo, ma le dinamiche non sono sempre così favorevoli in casa Juventus. Dal punto di vista sportivo, Massimiliano Allegri è riuscito a ridare vitalità ad un gruppo che sembrava ormai spento per sempre. Ora Chiesa e compagni proveranno a conquistare nuovamente lo Scudetto che manca da anni a Torino, ma ecco la verità sul rischio fallimento del club bianconero.

Juventus rischio fallimento Elkann
Juventus rischio fallimento Elkann, la verità – Ansa – wigglesport.it

 

La Juventus vuole tornare ad essere un punto di riferimento a livello internazionale. Dopo tanti anni ricchi di successi, la gestione del club bianconero non è stata ottimale con tanti problemi sopraggiunti nell’ultimo anno soprattutto. Ora con il nuovo Cda, la società torinese è vogliosa di continuare ad avere tanto appeal dal punto di vista globale. Ecco la verità sul possibile fallimento del club bianconero: ecco cosa sta succedendo.

Juventus, la verità sul fallimento del club: l’annuncio

Juventus rischio fallimento Elkann
Juventus rischio fallimento Elkann, la verità – Ansa – wigglesport.it

 

Novità interessanti per il futuro della Juventus durante l’Assemblea dei Soci. John Elkann è sempre in prima linea essendo il titolare della società bianconera, quotata a Piazza Affari: non ci sarà l delisting, ossia l’uscita dalla Borsa con un club in Serie A, come la Roma, che ha optato per questa soluzione dopo l’arrivo nella Capitale della famiglia Friedkin.

Al momento la Juventus sopravvive insieme alla Lazio come società quotata in Borsa. Così è tornato a parlare a MF-Milano e Finanza, l’ex numero uno della Consob, Giuseppe Vegas, che ha rivelato come la decisione della società biancoceleste sia stata molto saggia risanando il bilancio optando per un modello gestionale virtuoso. I problemi in casa bianconera ancora non sono stati risolti del tutto: la Consob sta indagando anche sul bilancio 2022-23, il primo dell nuovo CdA con la presenza del presidente Gianluca Ferrero.

Lo stesso Giuseppe Vegas ha fatto intendere come per Exor l’uscita dalla Borsa sia un fallimento perché attesta che un modello non abbia funzionato al meglio. Elkann, inoltre, ha aggiunto, che si trova così in una posizione delicata diplomaticamente.

Impostazioni privacy