Inter senza pietà: scippo a Mourinho

L’Inter ha tutta l’intenzione di anticipare anche l’ex José Mourinho per un colpo niente male all’estero. I nerazzurri hanno messo nel mirino il difensore

José Mourinho e l’Inter hanno una storia decisamente speciale e indimenticabile, fatta di amore, trionfi e storia, prima delle lacrime e l’addio. Sono passati tanti anni, però, e ora il portoghese e i nerazzurri sono rivali, visto che l’allenatore guida la Roma, senza mai odiarsi, per carità.

L'Inter lo scippa a Mourinho: ecco il nuovo difensore
Inzaghi anticipa Mourinho: il talento torna in Serie A (LaPresse) – wigglesport.it

Però, è inevitabile che qualche scontro ci sia, puramente per difendere l’una o l’altra parte e, proprio in quest’ottica, di certo non mancano i duelli sul calciomercato. I capitolini hanno messo nel mirino diverso tempo fa il nome Arthur Theate, giovane difensore del Rennes. Molti di voi lo ricorderanno in Italia con la maglia del Bologna, e già allora aveva ben figurato.

I rossoblù l’hanno venduto per poco meno di 20 milioni a luglio 2022 e, pur senza regalare prestazioni stratosferiche, ha conquistato il posto da titolare il suo valore di mercato è aumentato ancora. In questa stagione, il classe 2000 ha già totalizzato dodici partite e realizzato un gol, ma ha ancora tanti margini di crescita che attraggono le big di Serie A. A gennaio, o più facilmente a giugno, diversi club potrebbero centrare il colpo, e intanto lo seguono con grande attenzione.

L’Inter anticipa la Roma per Theate, ma non è sola

Secondo quanto riporta l’esperto di mercato Ekrem Konur, Inter, Liverpool e Fiorentina sono molto interessate al difensore e pianificano il colpo nel prossimo futuro.

L'Inter lo scippa a Mourinho: ecco il nuovo difensore
Arthur Theate piace all’Inter, ma anche a Liverpool e Fiorentina (LaPresse) – wigglesport.it

Theate si troverebbe particolarmente a suo agio nello scacchiere tattico di Simone Inzaghi. Per caratteristiche, infatti, è ideale in un sistema di gioco a tre difensori, visto che in carriera si è già disimpegnato al meglio sia da terzino sinistro puro, sia da centrale. Come braccetto di sinistra potrebbe essere un’alternativa di primo piano ad Alessandro Bastoni e, con tutti gli impegni che l’Inter avrà in futuro, si tratta di un colpo necessario. I nerazzurri sono in pole, potrebbero pensare al centrale belga anche per sostituire Bastoni in caso di cessione e l’Inter è pronta ad anticipare la Roma.

Il problema è la valutazione, per cui se ne parlerà sicuramente in estate e se dovessero concretizzarsi anche delle uscite. Chi lo vuole dovrà mettere sul piatto almeno 22 milioni di euro, cifra per cui il Rennes potrebbe pensare di cederlo e concretizzare una plusvalenza importante. Il belga ha un contratto con i francesi valido fino a giugno 2027 e, per il momento, non tira aria d’addio, ma i club italiani ci proveranno e anche quelli di Premier, questo è praticamente certo.

Impostazioni privacy