Insieme a Fernando Alonso, quello che vuole fare Verstappen è memorabile

Max Verstappen è uscito allo scoperto e lancia una nuova sfida a tutti: vuole farlo con Fernando Alonso, i due passerebbero alla storia

Il Mondiale di Formula 1 impacchetta tutto e pensa già alla prossima stagione. Giusto il tempo di premiare i soliti noti, Max Verstappen e la Red Bull, poi cominceranno le vacanze anche se in realtà per molti saranno di lavoro.

Max Verstappen è deciso, la sua sfida è lanciata: tifosi impazziti
Max Verstappen è deciso, la sua sfida è lanciata (Ansa Foto) – Wigglesport.it

Non i piloti, che si godranno almeno un paio di mesi di stacco totale. Ma certamente i tecnici e le fabbriche, per finalizzare il lavoro impostando durante gli ultimi mesi. I primi giri ufficiali, solo il 21 febbraio prossimo in Bahrein, sede anche della prima gara stagionale.

Poi una lunga volata che durerà otto mesi con un calendario fittissimo, tutto quello che non piace al campione del mondo olandese. In tutto 24 gare, una in più di quest’anno perché era saltato l’appuntamento con il Gran Premio di Cina a Shanghai. Tornerà finalmente nel 2024, ma non sarà l’unica novità.

Per andare incontro alle richieste di team e piloti, Liberty Media e la FIA hanno cercato di ottimizzare gli appuntamenti riducendo gli spostamenti. Così l’inizio sarà tutto in Oriente, tra Bahrein, Arabia Saudita, Australia e in Giappone, per la prima volta anticipato ad aprile. Poi la Cina, Miami, il ritorno a Imola saltata nel 2023 per le alluvioni, Monaco, Canada e Spagna. Ancora tanta Europa con Austria, Gran Bretagna, Ungheria, Belgio, Olanda e Monza, ultimo appuntamento nel nostro continente.

L’ultima parte di stagione comincerà a Baku, spostata a settembre, la notturna di Singapore e il poker di appuntamenti in America con Austin, Città del Messico, San Paolo e Las Vegas. Infine Qatar e Abu Dhabi per il verdetto finale. L’ultima novità è legata alle Gare Sprint. Anche qui Verstappen non sarà d’accordo, ma rimarranno sei. Primo appuntamento in Cina e a seguire anche Miami, Spielberg in Austria, Austin, Interlagos e infine Losail.

Quello che vuole fare Verstappen è memorabile: le sue parole fanno già sognare i tifosi

Così è stato disegnato il futuro prossimo della Formula 1, ma in realtà molti piloti guardano già più avanti. Certamente al 2026, quando cambieranno i regolamenti tecnici, con l’introduzione di una nuova power Unit più elettrica. Ma Max Verstappen pensa anche al 2028, anno della sua scadenza con la Red Bull.

Difficile che i discorsi per il rinnovo partano prima del 2025 se non del 2026, però il campione olandese più volte ha spiegato quello che si aspetta dal futuro. Per il momento si sta ancora divertendo, nonostante i troppi impegni che lui certamente punterebbe a ridurre.

Verstappen e Alonso contro tutti, sta per succedere: che spettacolo
Verstappen e Alonso contro tutti, sta per succedere (Ansa Foto) – Wigglesport.it

C’è però un’avventura che lo stuzzica e lo ha ribadito in occasione del Thanks Day Honda, organizzato a Motegi dalla Casa giapponese per ringraziare i fan. Max sogna di correre insieme a Fernando Alonso, ma non con la stessa monoposto.

Piuttosto si immagina un giorno di essere al volante di una Hypercar per correre nel WEC: “Sogno di gareggiare a Le Mans. Ci sono già stato con mio padre e mi piacerebbe rivivere quell’atmosfera assolutamente unica. Ne ho parlato con Fernando e anche lui ha ammesso che vorrebbe correrla nuovamente con me”.

Al momento è soltanto un’ipotesi suggestiva ma c’è da credere che faranno di tutto per farla diventare una splendida realtà. E per il WEC, che ha appena accolto anche Valentino Rossi, sarebbe un grande colpo.

Impostazioni privacy