Il Milan gongola, se ne sono liberati definitivamente

Una cessione importante per tutto l’ambiente Milan. Il giocatore, in maglia rossonera, ha faticato ad essere decisivo

Nell’ultimo turno di campionato il Milan non è andato oltre il due a due casalingo con il Bologna. Un pari che lascia l’amaro in bocca sia per i due rigori sbagliati sia per aver perso una grande occasione in classifica. Questo risultato infatti rischia di compromettere definitivamente la corsa scudetto dei ragazzi di Pioli.

Milan, il giocatore sta per lasciare: nessun rimpianto
Milan, cessione ad un passo: tifosi euforici (LaPresse) – wigglesport.it

Da una parte il tecnico e la squadra, dall’altra la società che in questi ultimi giorni di mercato vuole completare operazioni importanti specialmente in uscita. Occhio, a tal proposito, alla situazione Origi: l’attaccante, in prestito al Nottingham Forest, potrebbe lasciare la Premier League. L’impatto del classe 1995, nel massimo campionato inglese, non è stato dei migliori con nove partite disputate senza trovare la via della rete. Le prossime ore saranno decisive

Situazione non semplice e, come riportato da Tuttosport, i rossoneri sono in piena trattativa con i Los Angeles FC per la cessione del giocatore. Le parti sono al lavoro con l’obiettivo di trovare l’accordo definitivo nel minor tempo possibile nonostante ci sia ancora una leggera differenza tra domanda e offerta. Il Milan punta al prestito con obbligo di riscatto a cinque milioni mentre il Los Angeles ne propone massimo tre.

Origi vicino ai Los Angeles FC: male l’esperienza in rossonero

Distanza non impossibile da limare considerando anche la volontà, delle parti in causa, di chiudere l’affare. Operazione importante per il Milan da un punto di vista economico. Origi, arrivato al Milan a parametro zero, aveva firmato un contratto da quattro milioni fino al 2026 e i rossoneri dunque andrebbero a risparmiare una cifra decisamente importante con il suo addio.

Le aspettative intorno al giocatore – dopo la firma del contratto con il Milan – erano decisamente alte sia per la sua duttilità tattica sia per gli anni passati al Liverpool. Il campo ha raccontato tutta un’altra cosa: il calciatore ha faticato ad imporsi e i 2 gol su 36 presenze tra tutte le competizioni ne sono la prova più lampante.

Mercato Milan, Origi ad un passo dai Los Angeles FC
Origi va ai Los Angeles FC: deludente l’esperienza al Milan (Ansafoto) – wigglesport.it

Rendimento non positivo con il giocatore ceduto in Premier dove, come detto, non è riuscito a riscattarsi. La chiusura dell’affare con i Los Angeles FC è la soluzione migliore per tutti, il Milan ma soprattutto un giocatore a cui serve fiducia e continuità di rendimento per tornare ad essere quel centravanti (conosciuto al Liverpool) in grado di cambiare le partite e realizzare gol decisivi come la doppietta al Barcellona in una semifinale Champions storica per i Reds.

Impostazioni privacy