Il Milan gode a metà: la clausola ridicola non basta

Novità importanti per uno dei sogni di mercato del Milan in vista del 2024: si complica l’affare, la concorrenza è agguerrita

Il campo ha regalato il primo amarissimo verdetto stagionale per il Milan di Stefano Pioli: i rossoneri sono ufficialmente retrocessi in Europa League. Il terzo posto nel Gruppo F è sicuramente un’occasione persa per la squadra lombarda che, adesso, attende buone nuove dalla prossima sessione di calciomercato.

Milan, che guaio: concorrenza per la stella
Rischio beffa: concorrenza spietata, il Milan trema (Lapresse) – Wigglesport.it

Dal 2 gennaio Moncada e Furlani sono pronti a scatenarsi a caccia di una serie di innesti mirati che non gravino eccessivamente sulle casse del club di Cardinale. Da questo punto di vista, la rivelazione arrivata su ‘X’ ha di fatto lasciato preoccupati i tifosi del ‘Diavolo’. Il Milan, è ormai davanti agli occhi di tutti, ha fatto tantissima fatica ad esprimersi – in ogni competizione – dal punto di vista realizzativo. Una sterilità offensiva preoccupante a cui Pioli non è ancora stato in grado di trovare una soluzione.

La società di Via Aldo Rossi dovrà agire rapidamente se vuole concedere all’attacco rossonero forze fresche, come ‘tentato’ di fare già la scorsa estate. La corsa a Jonathan David ma soprattutto Mehdi Taremi non ha fruttato i risultati che la dirigenza si sarebbe auspicata: ed è per tale ragione che il ‘rimpiazzo’ Luka Jovic, numeri alla mano, non può essere considerato un degno erede di Giroud, in scadenza contrattuale e ormai a fine carriera.

Milan, ‘rischio’ in attacco: così salta l’affare

Il giornalista di ‘Sport Bild’ Christian Falk ha fatto il punto su uno dei nomi più chiacchierati ed ambiti in campo internazionale. Nonostante non venga citato il Milan, nella corsa al bomber si starebbero aggiungendo costantemente nuovi club che rischiano di regalare una dolorosissima beffa ai rossoneri.

Milan, che guaio: concorrenza per la stella
Milan, si complica il colpaccio: la concorrenza è agguerrita (Ansa) – Wigglesport.it

Su ‘X’, infatti, il giornalista ha parlato di Serhou Guirassy e della possibilità che la punta francoguineana possa lasciare lo Stoccarda nel mese di gennaio. Viene riportato come la punta, tra le più prolifiche d’Europa, abbia già rifiutato una proposta di rinnovo che comprendesse l’eliminare la rischiosa clausosa di 17,5 milioni che permetterebbe a diversi club come il Milan di tentare facilmente l’assalto con l’arrivo dell’anno nuovo.

E se questa può sicuramente essere considerata una buona notizia per i rossoneri, d’altro canto la concorrenza promette di essere davvero agguerrita. Falk sostiene infatti che sul bomber sono presenti Manchester United, Newcastle ed in ultima battuta il Borussia Dortmund. Guirassy è pronto a fare il grande salto della sua carriera, approdando da protagonista in una grandissima squadra. Per il Milan non sarà semplice, intanto il 27enne di Arles continua a segnare: per lui 18 reti in 14 apparizioni, con 2 assist vincenti all’attivo.

Impostazioni privacy