Hamilton-Verstappen insieme nella stessa squadra, colpo di scena

Un dream team pazzesco con Lewis Hamilton e Max Verstappen: non è fantascienza ma un’ipotesi concreta in Formula 1

Solo il veto di un pezzo grosso della Red Bull ha impedito che andasse in scena un clamoroso ribaltone a livello di mercato piloti. Sembrava tutto fatto per vedere il sette volte iridato al fianco del fenomeno olandese.

Verstappen e Hamilton nello stesso team
Clamoroso colpo di scena in casa Red Bull (Wigglesport – ANSA)

Dopo il termine della stagione 2023 di Formula 1 è già iniziata la caccia alla Red Bull per il prossimo anno. La scuderia anglo-austriaca ha costruito un margine tecnico così ampio che sarà difficile per i competitor riuscirsi ad avvicinare in modo concreto. Ferrari e Mercedes sperano di poter dare ai proprio piloti delle vetture competitive, per mettere pressione a Max Verstappen.

Lewis Hamilton e Charles Leclerc sembrano gli unici in grado di spezzare l’egemonia olandese che vige nel Circus dal 2021. Il duello avuto tra il sette volte iridato e Super Max è stato a dir poco fantastico e ha riportato alla mente gli scontri epocali tra Prost e Senna, Schumacher e Hakkinen, Mansell e Prost o più recentemente Hamilton e Rosberg.

Nelle ultime settimane però, per spargere ancor più pepe sulla Formula 1, si era sparsa la voce di un possibile interessamento della Red Bull  nei confronti di Hamilton. Il pilota inglese ha parlato di un sondaggio nei suoi confronti da parte del team campione del mondo, mentre dal canto loro Horner e Marko si sono espressi in modo contrario. Sarebbe stato Lewis (il suo entourage) a capire se c’erano dei margini di trattativa.

Formula 1, clamorosa trattativa per Hamilton alla Red Bull: Helmut Marko ha bloccato tutto

A spiegare perché questo tipo di matrimonio non sarebbe potuto andare in porto è stato lo stesso Helmut Marko, super consulente Red Bull e uomo molto vicino a Max Verstappen. Intervistato dai colleghi di Motorsport.com, l’ex pilota austriaco ha dichiarato: “Christian Horner mi ha confidato questa possibilità di Hamilton da noi, ma io ho stoppato tutto immediatamente“.

Marko dice di no ad Hamilton
Hamilton in Red Bull clamorosa trattativa (WiggleSport – ANSA)

Marko poi aggiunge: “Esiste troppa rivalità con Max e non sarebbe una mossa buona per la Red Bull”. Insomma nessuna chance di vedere quindi a confronto diretto i due principali attori di questa Formula 1. Oltre ai tifosi dei due campioni, anche Liberty Media sarebbe stata particolarmente interessata alla trattativa, nella speranza di creare uno spettacolo senza precedenti

Tornare come per magia al 2021 sarebbe stato possibile in un batter d’occhio e a parità di macchina si sarebbe capito chi è veramente il migliore tra i due. Ora per vivere questo tipo di emozioni non resta che sperare che la Mercedes riesca a progettare una monoposto in grado di mettere Hamilton nelle condizioni di battere Super Max. 

Impostazioni privacy