Hamilton-Ferrari, è una vera disfatta: il dato è preoccupante

I tifosi della Ferrari sono preoccupati per Lewis Hamilton, il prossimo campione della Rossa ha un problema importante.

L’inglese nel 2025 arriverà a Maranello ma in questa stagione dovrà dare il massimo per la Mercedes. Sarà osservato in modo speciale nel corso del campionato, non mancano già le prime critiche nei suoi riguardi.

bufera su Hamilton
caos attorno ad Hamilton (Lapresse) Wigglesport

Lewis Hamilton vive una situazione davvero particolare in questo delicato momento della sua carriera. Dovrà lottare con un team che lascerà a fine stagione e i suoi pensieri sono inevitabilmente già rivolti al futuro, dal 2025 insieme a Leclerc proverà a risollevare la Ferrari.

Gli sportivi attendono con ansia questo abbinamento, nel frattempo ci sarà quasi un intero campionato di F1 da vedere in pista. Le prime due gare sono state archiviate con il dominio della Red Bull, i progressi della Ferrari e qualche difficoltà di troppo proprio della Mercedes guidata dall’inglese. I dati raccolti a inizio stagione fanno preoccupare sia Hamilton nonché i suoi fan.

Hamilton giù, il dato stupisce tutti

La carriera di Hamilton in Formula 1 è iniziata nel 2007, ha vinto sette titoli iridati tra McLaren e Mercedes ed è entrato nella storia dei motori. Il passato è stato più che glorioso, ma il presente registra delle difficoltà evidenti, guardando anche al lato statistico.

Non andava cosi male addirittura dal lontano 2009, la falsa partenza di Lewis Hamilton è sulla bocca di tutti. L’inglese in questa stagione ha conquistato solamente otto punti in campionato, frutto di un settimo posto nella prima gara in Bahrain e dalla nona posizione conquistata nella corsa a Jeddah.

È una partenza inattesa per Hamilton, che ha già dieci punti di distanza dal suo compagno Russell ed è lontanissimo dalla vetta occupata da Verstappen. L’inizio di campionato non è pienamente soddisfacente, nell’ultima gara in Arabia Saudita si è collocato addirittura dietro alle spalle all’esordiente Oliver Bearman, che ha guidato la Ferrari al posto dell’assente Sainz.

Hamilton crisi con Mercedes
Otto punti per Hamilton in questo campionato (Ansa foto) – Wigglesport.it

L’inglese dovrà fare molto meglio per risollevare il team e migliorare anche il suo umore in pista, da quindici anni non partiva così in difficoltà. Ai tempi, fu squalificato nella prima gara in Australia con l’allora McLaren MP4-24 per poi conquistare un settimo posto in America. L’annata fu disastrosa e Lewis terminò al quinto posto tra i piloti con soli 49 punti conquistati.

Hamilton vuole però chiudere l’esperienza alla Mercedes nel migliore dei modi, anche per lasciare un bel ricordo. L’obiettivo minimo è un podio, il sogno è una vittoria che manca addirittura dal Gran Premio dell’Arabia Saudita dell’ormai lontano 2021.

Impostazioni privacy