Hamilton-Ferrari, c’è la svolta: il verdetto non lascia alcun dubbio

Si infittiscono le indiscrezioni secondo cui Lewis Hamilton starebbe già pensando alla sua nuova avventura alla Ferrari a partire dal 2025

Lewis Hamilton sta già pensando alla Ferrari? Il quesito circola con particolare insistenza da qualche settimana, soprattutto alla luce dei pessimi risultati ottenuti dalla Mercedes in questo inizio di stagione e viceversa della crescita esponenziale delle vetture di Maranello. La domanda è dunque legittima anche perché si ha netta la sensazione, osservando da vicino il fuoriclasse inglese, che sia realmente con la testa altrove.

annuncio su Hamilton
Lewis Hamilton, finalmente c’è chiarezza sul pilota (Lapresse) Wigglesport

La svolta avvenuta due mesi, quando la Ferrari ha annunciato ufficialmente l’ingaggio di Sir Lewis a partire dal 2025, ha suscitato reazioni contrastanti all’interno del Circus della Formula 1. All’entusiasmo incontenibile dei tifosi della Rossa ha fatto da contraltare lo scetticismo di molti addetti ai lavori, in particolare ex piloti, che hanno liquidato l’ingaggio di Hamilton come una mera operazione di marketing.

In realtà il sette volte campione del mondo – nonostante sia ormai prossimo a compiere i suoi primi quarant’anni – non ha scelto di trasferirsi alla Ferrari solo per strappare un ultimo super ingaggio e fare passerella con addosso la tuta rossa. Hamilton ha detto sì al Cavallino Rampante per un solo motivo: vincere l’ottavo titolo iridato della sua carriera proprio alla guida di una Rossa.

Uno scenario unico, quanto mai suggestivo e affascinante che i tifosi ferraristi sperano di veder realizzato. Tutto questo però non prima del 2025: ora Sir Lewis è concentrato solo sulla Mercedes, intenzionato com’è a chiudere al meglio il suo decennale e avvincente percorso nel team di Brackley.

Hamilton, la Ferrari non è ancora nei suoi pensieri: l’annuncio lascia tutti senza parole

Almeno è questa la certezza dell’uomo che con Hamilton ha condiviso tanti anni di trionfi e vittorie in serie: il team principal delle Frecce d’Argento, Toto Wolff. In un’intervista rilasciata al settimanale GQ, il manager austriaco ha negato con decisione che la mente e i pensieri del pilota inglese siano già rivolti alla prossima stagione.

Wolff rassicura tutti
Il team principal della Mercedes Toto Wolff (LaPresse) – Wigglesport.it

Lewis non sta ‘guardando oltre la staccionata’. Penso che i piloti siano super in questo assetto, perché Lewis è il migliore che si possa avere. È ovviamente in una situazione in cui, da un lato, è molto frustrante vedere che non stiamo ottenendo risultati. Dall’altro lato se guarda oltre il recinto quello che sta accadendo è piuttosto buono”.

Chiarissimo il riferimento alla straordinaria crescita della Ferrari in questo avvio di stagione. “Ma non è questa la sua priorità oggi“, conclude Wolff che ora spera di consegnare ad Hamilton una Mercedes di nuovo competitiva.

Impostazioni privacy