Formula 1, UFFICIALE: due nuove scuderie per il Mondiale 2024

Archiviata l’ultima stagione, in attesa di rivedere le monoposto in poista per i primi test arriva una doppia novità clamorosa in Formula 1

Una calma solo apparente, quella che regna sul mondo della Formula 1 che dopo il GP di Abu Dhabi ha tirato giù le serrande. In realtà però gli staff tecnici e le fabbriche stanno lavorando per gli ultimi dettagli delle monoposto 2024. E ora arriva la conferma ufficiale che ci saranno anche due nuove scuderie al via.

Formula 1, grande novità per il 2024: grandi cambiamnnti
Formula 1, grande novità per il 2024 (Ansa Foto) – Wigglesport.it

I test prestagionali, gli unici in calendario, sono già fissati. Saranno in Bahrain dal 21 al 23 febbraio e poi lo stesso circuito ospiterà anche la prima gara, seguita la settimana successiva dall’Arabia Saudita. La novità è che per rispettare il mese del Ramadan, entrambi i Gran Premi saranno in programma di sabato.

Poi ci sarà un ciclo di gare tra Asia e Medio Oriente, con il GP d’Australia a marzo come terza prova, ma soprattutto l’anticipo del GP del Giappone portato ad inizio aprile. Tornerà finalmente anche il Gran Premio di Cina a Shangai, gara che manca dal 2019.

Dal 19 maggio, con il GP dell’Emilia Romagna che torna dopo l’annullamento di quest’anno a causa delle alluvioni (una gara sarà recuperata nel 2026), partirà la lunga parentesi europea. Unica eccezione, il Gran Premio del Canada il 9 giugno.

Un’altra variazione importante, con l’Azerbaigian posticipato a settembre. La gara arriverà a metà mese, dopo il GP d’Italia a Monza. Dal 20 ottobre in poi sono in programma invece due triplette. La prima comprende Austin, Città del Messico e Interlagos. La seconda invece Las Vegas, Losail e Adu Dhabi, appuntamento che chiuderà la stagione domenica 8 dicembre.

Formula 1, due nuove scuderie per il Mondiale 2024: i nomi fanno già sognare tutti i tifosi

L’attenzione di tutti i tifosi adesso si sposta su quello che succederà nelle prossime settimane, Dalla fine di gennaio 2024 infatti cominceranno le presentazioni di tutte le nuove monoposto. Ma già adesso sappiamo che sulla griglia di partenza vedremo almeno quattro macchine nuove.

No, non saranno ancora quelle del Team Andretti perché la nuova scuderia statunitense almeno per il momento è sospesa in attesa di capire se è quando potrà debuttare. In compenso però dovremo abitarci ai nuovi nomi.

Alfa Romeo Sauber addio, cambia tutto: tifosi spiazzati
Alfa Romeo Sauber addio, cambia tutto (Ansa Foto) – Wigglesport.it

Il primo è quello del team Sauber F1 che alla fine del 2023 abbandonerà definitivamente l’abbinamento con Alfa Romeo. Il costruttore italiano forse tornerà nel prossimo futuro, però intanto la Scuderia svizzera comincia la nuova era con Audi. Il colosso tedesco da qui al 2025 acquisirà il 75% delle azioni per debuttare con il suo motore l’anno successivo. Per adesso però non dà ancora il nome alla monoposto. E allora come la dovremo chiamare? Esattamente nel modo in cui è stata iscritta al Mondiale, cioé Stake F1 Team Kick Sauber, in onore del suo spinsor principale che è una nuova piattaforma di streaming online.

Ma non è l’unica novità perché anche Aston Martin avrà un nome diverso per la stagione 2024. Secondo la stappa britannica e in particolare l’Express, diventerà sempre più saudita perché la compagnia petrolifera Aramco diventerà lo sponsor principale del team. Quindi si chiamerà Aston Martin Aramco Formula One Team.

Impostazioni privacy