Formula 1, è finita: novità choc per Verstappen e Hamilton

L’atto finale del Mondiale di Formula 1 ad Abu Dhabi ha ribadito lo strapotere di Verstappen, ma arriva la conferma che è stato un disastro

Ad Abu Dhabi è finito tutto anche quest’anno, non è una novità. Ma in realtà quel gran premio di due anni fa ha anche messo una pietra tombale sulla Formula 1, almeno per come l’avevamo conosciuta fino ad allora.

Verstappen-Hamilton, qualcosa non ha funzionato: tifosi sconvolti
Verstappen-Hamilton, qualcosa non ha funzionato (Ansa Foto) – Wigglesport.it

Quello che era successo allora ha portato al primo titolo di Max Verstappen e ha riportato sul tetto del mondo anche la Red Bull dopo i fasti dell’era legata a Sebastian Vettel. E aveva anche segnato la storia della Mercedes che da allora non si è più ripresa entrando in una crisi quasi irreversibile nonostante qualche segnale confortante.

Quella gara aveva anche segnato un punto di non ritorno tra Verstappen e Lewis Hamilton, sia per i loro rapporti in pista che per il futuro di entrambi. Per tutta la stagione 2021 era stato un appassionante testa a testa e sembrava davvero che il campione britannico fosse in grado di ribaltare tutto con un grande finale.

Però c’era anche stato quel contatto decisamente provocato da Hamilton alla curva Copse di Silverstone in estate, quando aveva mandato fuori pista Max facendo finire lì la sua gara. E qualche settimana a Monza, la resa finale dei conti, con l’olandese che gli aveva reso il favore provocando di fatto il ritiro di entrambi.

Ecco perché, nonostante qualche tifoso abbia sognato di vederli insieme alla Red Bull a partire dalla prossima stagione, quel matrimonio non è mai andato in porto. Lewis racconta che è stato Horner a cercarlo, il team principal di Milton Keynes ribalta tutto rispondendo che è stato il padre del campione a cercarli. L’unico dato di fatto è che tutto resterà come prima.

Novità choc per Verstappen e Hamilton: i numeri parlano chiaro, non era mai successo

Ma la Formula 1 oggi ha un problema in più e se vogliamo è proprio legato a quello che è successo due anni fa e nelle stagioni successive. Nonostante la pandemia e i circuiti ancora mezzi vuoti sugli spalti, la stagione 2021 era stata una delle più seguite in tv della storia, anche in Italia. Dati che erano stati confermati anche nel 2022, quando la media dei telespettatori era stata vicina ai 3,2 milioni in Italia

Ora però sono arrivati i dati Auditel ufficiali del 2023 e raccontano un’altra storia. Una vera mazzata per Verstappen, Hamilton ma anche per la Ferrari. Perché la mancanza di avversari credibili per la Red Bull, unita alla profonda crisi delle Rosse ha provocato un crollo drastico negli interessi e quindi negli ascolti.

Formula 1, gli ascolti tv sono un disastro: ecco cosa non funziona
Formula 1, gli ascolti tv sono un disastro (Ansa Foto) – Wigglesport.it

La media dell’ultima stagione è stata di 2,1 milioni di spettatori, ancora meno del record negativo del 2020 quando era stata di 2,4 milioni. Le gare più viste in assoluto sono state il GP d’Italia a Monza con 4 milioni e quello di Singapore, non a caso unica vittoria stagione della Ferrari con Carlos Sainz, con 2,8 milioni. Ma dal GP del Giappone in poi la media è stata di 1,6 milioni e non solo per problemi legati agli orari delle gare.

Fino al 2012, l’ultimo anno in cui la Formula 1 era trasmessa in esclusiva e in chiaro sulla Rai, la media era stata di 6,5 milioni, praticamente più del doppio di oggi. Vero, non tutti i tifosi la seguono in tv ma hanno altri device con i quali connettersi. Eppure è chiaro che una Formula 1 poco accattivante non fa bene agli ascolti.

Impostazioni privacy