Formula 1, comunicato improvviso: è finita malissima

Niente da fare, la scuderia non potrà partecipare ai prossimi mondiali di Formula 1: l’amarezza è davvero tanta

Ci aveva sperato fino all’ultimo, ma alla fine ha dovuto constatare che da parte della FIA non vi era alcuna intenzione di mettere in crisi un intero sistema. Una decisione alquanto scontata, ma che ci ha messo mesi prima di arrivare in via definitiva: se ne riparlerà ora nei prossimi anni.

F1, comunicato ufficiale stronca tutto
F1, l’accordo finisce male (LaPresse) – Wigglesport.it

La Formula Uno scalda i motori con le Scuderie che stanno lavorando a tutto spiano per arrivare pronte al primo appuntamento Mondiale, fissato per il prossimo 2 marzo presso il Bahrain International Circuit di Manama, capitale del paese del golfo.

Intanto però una nota Scuderia che sogna da anni di far parte della griglia di partenza della Formula Uno ha ricevuto notizie negative da parte degli organizzatori della competizione. Non ci sarebbero, almeno per il momento, le giuste condizioni economiche affinché faccia parte dell’elenco dei costruttori.

Formula Uno, c’è il rifiuto definitivo

Motivazioni principalmente economiche alla base della scelta recente della FIA di escludere la candidatura di Andretti-Cadillac. Non sarà l’undicesima scuderia nel 2025, forse se ne riparlerà per la stagione 2028. Per il momento da parte della FIA non ci sarebbero le intenzioni di andare a scardinare un sistema che appare già stabilizzato.

La Scuderia guidata da Micheal Andretti, figlio del campione italiano Mario, aveva come obiettivo quello di far parte della griglia di partenza nel 2025 o al massimo nel 2026. Ma l’obiezione netta da parte delle dieci scuderie di Formula Uno avrebbe pesato non poco sulla decisione: qualora infatti la FIA avrebbe accolto la scuderia americana, la Liberty Media avrebbe dovuto in pratica ridimensionare gli introiti pubblicitari divisi per le varie società. In pratica ci sarebbero stati problemi economici molto delicati da affrontare.

FIA respinge Andretti
F1, Andretti esclusa nel 2025 (LaPresse) – Wigglesport.it

La FIA ha ritenuto di dare priorità al benessere dei costruttori già ufficialmente in gara, nonostante dall’altra parte ci sia nientemeno che la General Motors, la quale sembrerebbe essere una delle candidate a fornire una power unit alla Andretti a partire dal 2028, stagione che il patron Michael intenderebbe affrontare per la prima volta.

In questo momento dunque la federazione avrebbe chiuso le porte in faccia ad Andretti, ma in futuro potrebbe cambiare qualcosa. Lo afferma la stessa Liberty Media nel suo comunicato ufficiale. “Saremmo favorevoli a valutare in modo diverso una richiesta di ingresso di una squadra nel campionato 2028 con una power unit General Motors, sia come squadra ufficiale sia come cliente GM, che progetti internamente tutti i componenti”, ha detto la società nel suo comunicato.

Impostazioni privacy