Formula 1, che frecciata a Schumacher: tifosi senza parole

Le parole su Schumacher certamente non faranno piacere ai grandi fan dell’ex campione tedesco e della sua intera famiglia.

Il nome Schumacher ancora crea grande emozione e nostalgia per tanti tifosi ed appassionati del mondo dei motori. Infatti solo ricordare le imprese del grande Michael, pilota più titolato di sempre insieme ad Hamilton, fa scendere la lacrimuccia a tutti.

dure parole su Schumacher
duro attacco a Schumacher (Ansa Foto) Wigglesport

Sono passati dieci anni da quando la vita di Schumi è cambiata definitivamente, da quell’incidente drammatico e quasi mortale sulle alpi di Meribel. Da quel momento in poi il tedesco vive nella piena riservatezza, con una privacy inaccessibile voluta fortemente dalla sua famiglia.

Nel mondo della Formula 1 il nome Schumacher è tornato alla ribalta negli ultimi anni grazie al suo primogenito, Mick, pilota di talento che sta tentando fortuna in questo ambito. Anche se il classe ’97 sta facendo fatica ad imporsi, visto che nell’ultimo anno si è dovuto accontentare del ruolo di collaudatore e pilota di riserva in Mercedes. Nelle ultime ore sono arrivate dichiarazioni sul noto figlio d’arte, parole che sicuramente non sarebbero piacevoli per Michael.

Ecclestone ed il giudizio su Schumacher junior: “In F1 solo grazie a…”

Mick Schumacher ha la stoffa per correre a buoni livelli in Formula 1? Oppure è soltanto un figlio d’arte che non raggiungerà mai i livelli del celebre padre? Una domanda che tanti tifosi si fanno da anni. Ha provato a dare un riscontro personale Bernie Ecclestone, storico manager che ha rivoluzionato il percorso ed il business dell’automobilismo.

Mick Schumacher è pronto per la F1?
Si discute sulle qualità reali di Mick Schumacher (Ansa) – Wigglesport.it

Interpellato dalla Bild, Ecclestone ha ammesso di fare il tifo per Schumacher junior e la sua nuova avventura alla Alpine nel mondiale Endurance. Ma ha un parere molto particolare sulle reali qualità del tedesco: “Mick si è perso nella squadra sbagliata con le persone sbagliate. In Haas lo hanno preso per il suo nome. Non si sono mai interessati a quanto fosse bravo o meno“.

Non è un attacco ai danni di Mick Schumacher, bensì una considerazione sul fatto che la Haas, scuderia che ha lanciato in Formula 1 il giovane pilota, abbia puntato su di lui solo perché figlio del grande Michael. Senza capire se avesse le qualità reali per correre a certi livelli. Non a caso nell’ultima stagione è rimasto fuori dal Circus, accontentandosi di un ruolo marginale. Come lo scorso anno, anche nel 2024 la Mercedes ha puntato su Schumacher junior come pilota di riserva. Infatti, qualora sorgesse qualche problema ai due piloti titolari Lewis Hamilton e George Russell, sarebbe il ragazzo di Genolier a prendere il loro posto e gareggiare in F1.

Impostazioni privacy