Firma e addio, proposta da capogiro per Barella

Durante la prossima sessione di calciomercato estiva potrebbe arrivare un’offerta da capogiro per il centrocampista dell’Inter Nicolò Barella.

Nicolò Barella finalmente si sblocca e Simone Inzaghi non può che esserne felice. D’altronde, il centrocampista sardo è uno dei punti di riferimento principali all’interno dello scacchiere del tecnico piacentino. Quest’ultimo non rinuncia mai all’ex Cagliari, anche la mezz’ala classe ’97 si rende protagonista a volte di alcune prestazioni sicuramente rivedibili.

Barella via dall'Inter con l'offerta da capogiro
Nicolò Barella, proposta da capogiro nel 2024: così l’Inter gli dice addio (Lapresse) – Wigglesport.it

Oggi Barella è probabilmente il giocatore italiano più forte in circolazione insieme a Federico Chiesa. Non a caso è finito nuovamente nella lista dei candidati al Pallone d’Oro. Di lui, inevitabilmente, si parla anche molto in ambito di calciomercato, poiché un profilo del genere attira l’attenzione delle varie big europee. Sotto l’aspetto caratteriale/comportamentale Barella è chiamato a mettere in atto una crescita e il tempo, in tal senso, è assolutamente dalla sua parte.

Non è detto, però, che tale scenario si verificherà con indosso la maglia nerazzurra, anzi. Il vice-capitano della ‘Beneamata’ si sente legato al club lombardo, ma non disdegnerebbe l’ipotesi di un trasferimento altrove. Inoltre, ricordiamo che la situazione finanziaria dell’Inter impone qualche sacrificio, altrimenti diventerebbe complicato continuare a programmare il futuro con serenità.

Nessuno è incedibile o insostituibile nel calcio moderno, nemmeno uno come Barella. Ma ovviamente la società meneghina non ha alcuna intenzione di fare sconti per quanto concerne il cartellino del classe ’97. La scadenza del contratto del centrocampista sardo è prevista per il 30 giugno del 2026, di conseguenza ora il destino di Barella è nelle mani dell’Inter.

Tra l’altro entro fine stagione, a meno di sorprese, dovrebbe prolungare l’accordo scritto fino al 2028. Nonostante ciò, nel corso della prossima estate qualcuno potrebbe anche convincersi a bussare alla porta dei nerazzurri, avanzando un’offerta alquanto sostanziosa.

Barella può lasciare l’Inter: offerta da capogiro nel 2024

La cessione, in sostanza, non è affatto impossibile, però servirà un’offerta da capogiro, di fronte alla quale è assai difficile dire no. Entrando più nello specifico, siamo sugli 80 milioni di euro, forse pure 90. Al di sotto di questa soglia Giuseppe Marotta e Piero Ausilio non si siederebbero neanche intorno ad un tavolo per parlare.

Barella via dall'Inter con l'offerta da capogiro
Novanta milioni all’Inter: così si prendono Barella (Lapresse) – Wigglesport.it

Il valore di Barella è fuori discussione, ormai la mezz’ala è nel pieno della maturità calcistica e si è già consacrata a livelli elevati. L’Inter, dal canto suo, cercherà eventualmente di resistere il più possibile, vendendo magari altre pedine (Denzel Dumfries ad esempio).

Ma è meglio non sbilanciarsi troppo, perché poi aumenterebbe il rischio di rimanere scottati. All’estero, soprattutto in Premier League, si registra una capacità di spesa davvero impressionante e proprio il massimo campionato inglese potrebbe strappare Barella alla Serie A. Non resta che attendere ulteriori sviluppi, intanto per adesso i tifosi interisti possono dormire sonni tranquilli. il calciatore piace molto a Klopp e Guardiola e un assalto è tutt’altro che escluso.

Impostazioni privacy