Ferrari, svelato il retroscena: nessuno se lo aspettava

Un bilancio tutto sommato positivo, quello che la Ferrari può tracciare al termine del GP dell’Arabia Saudita nonostante il forfait di Sainz

La Ferrari può ritenersi soddisfatta per quanto è riuscita a conquistare nel Gran premio dell’Arabia Saudita, il secondo della stagione che si è corso sul circuito di Gedda. Charles Leclerc ha vinto la gara dei cosiddetti ‘normali’, giungendo al traguardo in terza posizione e precedendo tutti gli altri competitors.

Alla luce dell’invincibilità delle due Red Bull il bilancio può considerarsi positivo, anche per l’improvviso forfait di Carlos Sainz, operato d’urgenza di appendicite e dunque impossibilitato a prendere parte alla gara. Il pilota spagnolo, protagonista in Bahrain due settimane fa, proverà a tornare per il GP dell’Australia in programma il 23 marzo a Melbourne.

Spunta un retroscena sulla Ferrari
La Ferrari è arrivata terza in Arabia Saudita (LaPresse) – Wigglesport.it

L’altra notizia lieta per la scuderia di Maranello, una piacevole sorpresa gradita da tutti, è stata la prova fornita dall’appena diciottenne Oliver Bearman. Il giovanissimo pilota inglese, che ha fatto il suo esordio in Formula 1, ha preso il posto di Sainz e ha concluso la gara con un lusinghiero e sorprendente settimo posto.

Bearman ha ricevuto i complimenti e le congratulazioni di tutti all’interno del box Ferrari e gli stessi piloti sono rimasti piacevolmente colpiti dalla sua prestazione. Bearman è riuscito a precedere sul traguardo quello che considera un modello, vale a dire Lando Norris e soprattutto una leggenda come Lewis Hamilton.

Ferrari, Bearman ha svelato un inedito retroscena: i tifosi sono rimasti senza parole

Dalla Formula 2 l’appena maggiorenne talento inglese è stato catapultato in Formula 1 e se l’è cavata davvero alla grande. Emozionato come un bambino quando vede per la prima volta un Luna Park, Bearman si è poi sottoposto alle domande dei giornalisti nella consueta conferenza stampa del dopo gara.

Vettel chiama Bearman
Sebastian Vettel ha incoraggiato Bearman prima del Gran Premio (LaPresse) – Wigglesport.it

Nel corso della quale Bearman ha rivelato, non senza un briciolo di emozione, di aver ricevuto un incoraggiamento molto speciale poco prima dell’inizio del Gran Premio di Gedda. “È successo che uno dei miei eroi, Sebastian Vettel, mi ha scritto prima della partenza – le parole di Bearman –. Ringrazio Seb, è stato veramente carino”.

Bearman ha poi parlato in modo più specifico della sua prima gara in Formula 1: “È stata una grande emozione correre la mia prima gara in Formula 1 con la scuderia Ferrari. Mi sono divertito molto in pista e non dimenticherò mai questo fine settimana”. Non lo dimenticheranno neanche i tifosi della Rossa.

Impostazioni privacy