Ferrari, l’annuncio è allarmante: “Non vendo pa***”

I fan della Ferrari attendono la stagione 2024 speranzosi che possa essere quella del ritorno al titolo. Ma c’è qualcuno che frena gli entusiasmi

Come ogni anno in inverno, i tifosi della Ferrari sono in grande fibrillazione in attesa dell’inizio della nuova stagione di Formula 1. Una stagione in cui la Scuderia di Maranello sarà chiamata a riscattare un 2023 molto al di sotto delle aspettative, terminato al terzo posto della classifica costruttori, alle spalle anche della Mercedes oltre che dell’imprendibile Red Bull trascinata da Max Verstappen.

Ferrari previsione Leo Turrini Mondiale 2024
La Ferrari si avvicina alla stagione 2024 tra dubbi e speranze (Ansa) – Wigglesport

Circa un mese fa, il team principal Frederic Vasseur ha annunciato che la presentazione della monoposto 2024 avverrà il 13 febbraio. Nel farlo ha anche rilasciato alcuni aggiornamenti che la riguardano, rivelando che la nuova vettura sarà estremamente diversa rispetto alla SF-23 affidata a Sainz e Leclerc lo scorso anno.

Abbiamo modificato il 95% della macchina cercando di migliorare ogni dettaglio e di ottenere maggiori prestazioni”, ha detto il manager francese, in occasione del pranzo di Natale organizzato dalla Scuderia. Parole che, come potrete immaginare, hanno suscitato grande curiosità tra appassionati ed addetti ai lavori, speranzosi di rivedere la Ferrari presto al vertice.

Ferrari, attenzione ai facili entusiasmi

Entusiasmo che, evidentemente, è aumentato in seguito all’indiscrezione rilanciata nei giorni scorsi che accredita una Ferrari più veloce di sette decimi sul giro (rispetto ai tempi dello scorso Mondiale) in alcune prove effettuate al simulatore. Giudizi che emergono su ipotesi ragionate, ma non del tutto fondate, che potrebbero avere come unico effetto quello di illudere i tifosi. Per questo c’è chi predica cautela ed equilibrio.

Ci riferiamo a Leo Turrini che, in uno dei suo editoriali per il Quotidiano, ha invitato i fan del Cavallino a non prendere sul serio “le indiscrezioni su clamorosi progressi al simulatore”.

Ferrari previsione Leo Turrini Mondiale 2024
Sainz e Leclerc sperano in una monoposto più performante (LaPresse) – Wigglesport.it

“Miglioramenti anche consistenti ci sono. In Ferrari sono convinti di avere eliminato i difetti strutturali dell’ultima auto. Hanno lavorato molto su sospensioni, distribuzione dei pesi, gestione del pacchetto complessivo in funzione della usura gomme”, ha affermato il giornalista. Poi, però, ha tenuto a frenare gli entusiasmi scrivendo: “L’obiettivo, qualunque cosa venga detta al disvelamento della creatura (la nuova monoposto, ndr), non sarà il Mondiale. Mi dispiace, io non vendo palle.

Secondo Turrini un’ambizione realistica per la Rossa è “vincere almeno cinque gare, dando il senso di una inversione di tendenza”. Staremo a vedere se il team di Maranello riuscirà ad andare oltre le sue aspettative o se addirittura otterrà un bottino inferiore.

Impostazioni privacy