Ferrari-Hamilton, arriva già la prima batosta: scoppia la bufera

Hamilton alla Ferrari e scoppia già la prima polemica: arriva l’annuncio che i tifosi della ‘Rossa’ non hanno apprezzato

Il mondo della F1 è rimasto a bocca aperta lo scorso febbraio quando, dal nulla, è spuntata fuori la notizia della firma di Lewis Hamilton con la Ferrari. Un capolavoro per la Scuderia di Maranello che ha così deciso di lasciar partire Sainz.

momento nero per Hamilton
ennesima batosta per Hamilton (Lapresse) Wigglesport

Dal 2025 Hamilton e Leclerc formeranno almeno sulla carta la coppia più straordinaria presente in Formula 1. Una scelta coraggiosa per il Cavallino rampante che accoglierà il 39enne di Stevenage dopo anni deludenti a causa dell’esplosione della Red Bull. Lo stesso Hamilton, che si è detto entusiasta, ha grande voglia di rivalsa.

Il suo inizio stagione è stato però terribile, nessuno si aspettava una situazione del genere e Lewis ha finora evidenziato una delle peggiori partenze di sempre. Vasseur e tutta la Ferrari hanno puntato molto su di lui, ma non tutti sono convinti e – in concomitanza – il grande inizio di Sainz e il pessimo Mondiale finora di Hamilton ha inoltrati tanti dubbi.

Hamilton già stroncato: “Non è la scelta giusta”

Questa decisione ha acceso finora davvero diverse discussioni. E non tutti sembrerebbero convinti che Hamilton possa fare bene nella sua probabile ultima grande avventura della straordinaria carriera. Intervistato dall”Herald Sun’ l’ex campione del mondo del 1980 Alan Jones ha mostrato un certo scetticismo nei confronti dell’arrivo ormai ufficiale di Lewis Hamilton alla Ferrari.

Nel 2025 l’inglese farà coppia con Leclerc ma il 77enne australiano ha stroncato del tutto la scelta della Scuderia di Maranello di puntare su Hamilton che arriverà a guidare la ‘Rossa’ a 40 anni.

Non so se se l’arrivo di Hamilton sarà ciò che serve alla Ferrari”, ha dichiarato il primo pilota a vincere un Mondiale con la Williams. Sull’impatto in pista di Hamilton con la ‘Rossa’ ci sono molti dubbi: Jones li espone chiaramente. “Già ora Russell gli dà del filo da torcere. Andando avanti la situazione peggiorerà”.

Hamilton-Ferrari, c'è già la bocciatura dell'ex
Ferrari, Hamilton già bocciato: attacco clamoroso (LaPresse) – Wigglesport.it

Dubbi, invece, non ve ne sono per quel che riguarda l’impatto che ha già avuto Hamilton dopo l’annuncio della firma con la Ferrari: Il prezzo delle azioni è salito a circa 20 miliardi di dollari. Per questo è stato sicuramente positivo”.

Nel mirino di Jones, però, c’è anche uno stile di vita particolare che Hamilton porta avanti ormai da anni fuori dalla pista.

“Le tante cose che fa in giro ed il numero di sfilate a cui partecipa non lo aiutano. Non credo, in tutta sincerità, che sia stata la mossa giusta per la Ferrari. Per le azioni sì. Ma non è lui la risposta giusta“.

Dopo l’ennesimo tonfo in Australia Hamilton è chiamato a reagire, cominciare la prossima stagione con tutti questi dubbi non è salutare e in Ferrari sperano in una reazione immediata.

Impostazioni privacy