Ferrari asso pigliatutto: Vasseur è insaziabile

A Maranello sognano il dream team, due nuovi membri della squadra: ecco di chi si tratta. I tifosi della Ferrari gongolano.

A pochi giorni dal Gran Premio di Imola, la Formula 1 si prepara a trasferirsi in Europa. Settimo appuntamento stagionale tutto inizia a diventare più serio e le gare cominciano ad avere significati sempre più importanti. Max Verstappen continua a dominare il campionato, ma la sua leadership non sembra più così assoluta come l’anno scorso.

Nuovi ingegneri Ferrari
Fred Vasseur vuole il dream team, annunciati due nuovi acquisti (ansafoto.it) wigglesport.it

A Miami, ad esempio, ha trionfato Lando Norris con una gara magistrale, mentre in Australia ha trovato la vittoria Carlos Sainz. La Ferrari, in particolare, sembra al momento l’unico team capace di stare al passo della Red Bull, e il nuovo pacchetto di aggiornamenti dovrebbe ridurre ancor di più il gap.

Una monoposto simile alla Red Bull, quella che scenderà in pista ad Imola dopo i test di Fiorano dei giorni scorsi. Ottimo il lavoro svolto dalla Ferrari e da Fred Vasseur, che dopo l’annuncio di Lewis Hamilton e il sempre più probabile approdo in Ferrari di Adrian Newey, ha annunciato l’ingaggio di altri due importanti ingegneri, questa volta provenienti dalla Mercedes.

Ferrari amplia la squadra: ecco chi sono i due nuovi ingegneri

Ad ingrandire la squadra di Maranello sono arrivati Loic Serra e Jerome D’Ambrosio, tutt’e due strappati alla Mercedes. Ma chi sono? e che ruoli avranno all’interno della Scuderia col cavallo rampante?

Loic Serra sarà Head of Chassis Performance Engineering. Serra avrà il compito di coordinare i reparti di Track Engineering e di Aero Development, di Aero Operations e, infine, di Vehicle Performance. Vanta diverse esperienze in Michelin ed in Formula 1 prima con BMW-Sauber e poi con Mercedes.

Nuovi ingegneri Ferrari
Ecco due nuovi membri della squadra, ecco chi sono gli ingegneri provenienti da Mercedes (ansafoto.it) wigglesport.it

Jerome D’ambrosio, invece, assumerà il ruolo di Deputy Team Principal e risponderà direttamente a Fred Vasseur. Avrà anche la direzione della Scuderia Ferrari Driver Academy. Tantissima l’esperienza accumulata dal classe 1985 che fino al 2020 ha fatto il pilota, con anche 20 Gran Premi in Formula 1 tra il 2011 e il 2012. Da ingegnere ha lavorato a stretto contatto con Toto Wolff e si è occupato dell’Academy Mercedes.

I due ingegneri inizieranno a lavorare in Ferrari dall’ottobre 2024, così da progettare la monoposto per la prossima stagione. Attenzione a Ferrari perchè Fred Vasseur sta progettando un Dream team con il quale provare a creare un ciclo vincente.

Impostazioni privacy