Esonero in casa Napoli, ribaltone improvviso: l’annuncio

Arrivano commenti e retroscena clamorosi sull’esonero in casa Napoli, con l’arrivo di Mazzarri al posto di Garcia: parole chiarissime.

Non si placa ancora l’agitazione in casa Napoli. E non potrebbe essere altrimenti. L’esonero di Garcia, con il conseguente arrivo di Mazzarri, fa discutere all’ombra del Vesuvio. Per i risultati, che finora non sembrerebbero cambiati, a causa anche di un calendario tremendo. Ma anche per i retroscena e i commenti che continuano a piovere copiosi su un’avventura, quella del tecnico francese sulla panchina azzurra, secondo molti addetti ai lavori durata anche più del dovuto.

Esonero Napoli
Esonero in casa Napoli: annuncio incredibile (Ansa) – Wigglesport.it

Il grande responsabile di ciò che è accaduto in casa Napoli in questi ultimi mesi è, con pochi dubbi, Aurelio De Laurentiis. Quasi tutte le sue decisioni si sono rivelate errate dallo scudetto in avanti. Su tutte, ovviamente, quella di dare fiducia a un tecnico da qualche anno lontano dal calcio che conta.

Ma l’errore più grande – secondo molti osservatori non solo delle vicende partenopee, ma del calcio italiano più in generale –  il presidente del club azzurro lo avrebbe commesso durante la stagione, e in particolar modo quando ha avuto la grande occasione di rimediare subito al suo iniziale sbaglio, ma ha preferito perseverare prima di prendere una decisione diventata, a quel punto, inevitabile.

De Laurentiis inchiodato, la verità sull’esonero di Garcia: commento

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Lo afferma la saggezza popolare, lo dimostrano i fatti. In questo avvio di stagione nefasto del Napoli, De Laurentiis ha avuto troppa fiducia in se stesso, nelle sue sensazioni, nel suo istinto, e ha perso la grande occasione di rimediare in tempi rapidi all’errore commesso a giugno.

Perché che qualcosa non andasse tra Garcia e la squadra era chiaro. L’involuzione del Napoli era stata troppo repentina e profonda per non far sorgere qualche dubbio. E la rottura importante era già avvenuta ben prima della cacciata del tecnico, durante quel Napoli-Fiorentina che aveva scosso l’animo e l’autostima dei calciatori, dei tifosi, di un intero ambiente.

Esonero Garcia
Retroscena clamoroso sull’esonero di Garcia: parole durissime (Ansa) – Wigglesport.it

Questa è almeno la sensazione che molti osservatori hanno avuto. Dopo quel match, non c’era più alcun motivo per continuare un matrimonio nato sotto una cattiva stella. Ma il presidente partenopeo, ricevuto un secco ‘no’ dal tecnico dei suoi sogni, Antonio Conte, ha preferito difendere, seppur in maniera bislacca, la sua scelta. Ed è stato quello l’errore più grave.

Ne è convinto anche Enzo Bucchioni, noto giornalista toscano intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “De Laurentiis doveva esonerare Garcia prima, durante la sosta di ottobre. Probabilmente allora la musica sarebbe cambiata“. La verità non potremo mai conoscerla. Ma di certo per Mazzarri iniziare l’avventura partenopea con un ciclo composto da Verona-Union-Milan-Salernitana-Union-Empoli sarebbe stato molto meno stressante.

Impostazioni privacy