“È più forte di Sinner”: la clamorosa rivelazione spiazza tutti

Una rivelazione che lascia perplessi sia gli appassionati di tennis che lo stesso Jannik Sinner: è già più forte di lui?

Jannik Sinner non era mai stato in un gradino così alto del ranking mondiale. L’avanzare nel ranking del fenomeno azzurro è impressionante, Sinner vince e convince e non sembra aver intenzione di fermarsi. Jannik sta, a soli 22 anni, riscrivendo la storia del tennis italiano. E siamo solo all’inizio di un’avventura che tutti giudicano entusiasmante.

Ecco chi sarà più forte di Sinner
Succede davvero: choc per Jannik Sinner (wigglesport.it – Ansa foto)

Il campione azzurro ha riportato entusiasmo nell’intero movimento, ha vinto da assoluto protagonista la Coppa Davis a fine 2023 ed ha trionfato agli Australian Open, diventando il primo italiano a vincere questo Slam.

Sinner è l’assoluto protagonista del tennis italiano, eppure c’è chi già lo ha dimenticato. Si pensa che un nostro connazionale possa superarlo, vincere e fare addirittura meglio dell’attuale Top 3 del ranking mondiale. Difficile ma non impossibile e si parla di lui come di un talento destinato ad una carriera incredibile, visti i successi già ottenuti.

Sinner sotto shock: brutto colpo

Cosa succede allora? Che intanto c’è chi ancor più giovane di lui si prende la scena ed a giusta ragione. Il connazionale di Sinner, Luca Nardi, ha appena battuto il numero 1 al mondo a 20 anni d’età. Infatti, per Novak Djokovic ormai i tennisti italiani sembrano un vero incubo visto le 5 sconfitte negli ultimi dodici mesi. La sconfitta con Nardi è stata per alcuni un passaggio di consegne, e nonostante l’eliminazione dell’azzurro al turno successivo contro Tommy Paul, se ne parla ancora.

Cosa c’entra Sinner con tutto questo? Bene, il ragazzo di San Candido non si sarebbe aspettato delle rivelazioni sul proprio conto, certo non lusinghiere, in un periodo così florido. Guido Monaco, commento tecnico di Eurosport, è intervenuto ai microfoni del programma TennisMania e si è così sbilanciato: “Nardi gioca un tennis meraviglioso e adesso si deve convincere che deve stare almeno nei primi 50 per quest’anno. A livello tennistico forse ha il potenziale più alto in Italia, e ci metto dentro anche Sinner“. 

Confronto tra Nardi e Sinner
Tennis: Luca Nardi si prende la scena (wigglesport.it – Ansa foto)

Dichiarazione di quelle sensazionalistiche per Monaco che però certamente non ha paura di metterci la faccia e dire la sua. Parliamo di un giovanissimo ma sono in molti, tra i tifosi e qualche addetto ai lavori, a pensare che Nardi possa addirittura far meglio di Sinner. L’Italia intanto se li coccola, in funzione della loro giovane età. Monaco prosegue poi su Nardi:

“È sempre stato un giocatore speciale, da junior e anche nei primi due anni di professionismo perché in mezzo a dei buchi di sceneggiatura ha comunque vinto 5 Challenger, – Spiega Guido Monaco –  si è qualificato due volte nei 500 e ha giocato alla pari con Tsitsipas, poi l’altro giorno ha battuto Zhang che è uno dei tennisti più in forma tra quelli non top”. 

Impostazioni privacy