È bufera in Formula 1, l’attacco del pilota: “Una finzione”

La Formula 1 sta venendo travolta proprio in questi giorni da una forte tempesta. E’ esplosa la bufera nelle ultime ore.

La Formula 1 è da tempo una delle competizioni più seguite al mondo. Nonostante alti e bassi che vivono tutti gli sport la Formula Uno ha un seguito in tutto il pianeta. Negli ultimi anni c’è stata una grande evoluzione, tanti cambiamenti nel circuito e cose che non sono piaciute a tutti. Anzi tutt’altro. La Formula 1 punta nell'orgoglioFormula 1: critiche aspre (Wigglesport.it). ANSA Foto

Un particolare dettaglio non è piaciuto a molti piloti, soprattutto i big. Tra questi figura il campione del mondo in carica Max Verstappen, che si è espresso in maniera molto aspra su un contenuto mediatico che non tutti hanno gradito. Parole molto dure, da parte di un pilota che quasi mai si è distinto per dichiarazioni come questa.

Verstappen al veleno: “Finzione pura”

Molto probabilmente nel 2025 uscirà in tutte le sale “Apex“, un film – molto sponsorizzato – che vede protagonista il noto attore Brad Pitt nei panni di un pilota di Formula 1. Una bella notizia per gli appassionati di motori e cinema con l’idea di vedere una rappresentazione cinematografica molto fedele alla realtà.

Verstappen durissimo su un film di Brad Pitt
Verstappen critica il prossimo film sulla F1 (Wigglesport.it). ANSA Foto

Tuttavia chi ha già potuto vederne alcune scene in anteprima ha espresso dei pareri di forte dissenso. Tra questi rientra Max Verstappen, l’olandese pigliatutto che anche quest’anno ha portato la sua Red Bull sul tetto del mondo. Il pilota ha visto alcuni estratti inediti del film e non si è detto affatto contento del risultato, ritenendo quanto visto “non particolarmente intrigante”.

Ovviamente non ha espresso soltanto pareri negativi, dimostrando anzi grande interesse e piacere nel vedere il modo in cui le scene di corsa sono state rappresentate. Dal punto di vista puramente tecnico, dunque, non sembra esserci granché da eccepire. Ma qual è il motivo per cui queste scene non sono andate giù al pilota? Il motivo essenzialmente è l’esagerazione di alcuni frammenti.

La vita del pilota è immersa in questo sport ogni giorno ed è proprio alla luce di ciò che ha ritenuto quanto visto troppo distante dalla realtà. Alcuni aspetti a detta di Verstappen sono stati drammatizzati troppo, probabilmente a favore di una trama che si potrebbe rivelare eccessivamente romanzata. All’uscita definitiva del film manca ancora diverso tempo, ma le prime impressioni non sembrano buone.

Certo è che ogni parere è soggettivo, e che nessuno ha la pretesa di criticare nel merito il film (se non gli addetti ai lavori). Ma il parere del pilota olandese sembra essere stato fin troppo chiaro.

Impostazioni privacy