Ducati, volano stracci con Marquez: via a fine stagione

Tensione in casa Ducati tra l’azienda e uno dei propri piloti di punta, Marc Marquez: lo spagnolo può lasciare a fine stagione

Il futuro di Marc Marquez in Ducati è tutto meno che certo. Nonostante i risultati stiano arrivando e ci sia soddisfazione da entrambe le parti per le risposte che la pista sta dando, la tensione continua a crescere, giorno dopo giorno. D’altronde, non passa settimana in cui il pilota spagnolo non confermi la sua voglia di fare un ulteriore salto in avanti nella sua carriera, di tornare a correre in una squadra ufficiale. E che questa squadra possa essere la Ducati è solo una speranza, non una certezza.

Futuro Marquez
Volano stracci in casa Ducati: addio Marquez (Ansa) – Wigglesport.it

Il secondo posto conquistato a Jerez dietro al solo Pecco Bagnaia, primo podio stagionale per il pilota spagnolo in una gara della domenica, ha rinvigorito le convinzioni dell’otto volte campione del mondo. Mai come in questo momento sa di aver fatto la scelta giusta a lasciare Honda per scommettere su una Ducati, seppur non ufficiale, come quella del team Gresini.

Ha ritrovato la voglia di correre, ha ritrovato la voglia di combattere e di divertirsi in pista. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il classe 1993 è tornato ampiamente competitivo, e le sue ambizioni vanno di pari passo con questa competitività. Quest’anno punta al titolo, anche se sarà difficile arrivarci. Ma terminata l’attuale stagione di transizione, Marquez non vuole, ma addirittura pretende di poter competere per la vittoria. E se Ducati non glielo permetterà, prenderà in considerazione altre opportunità.

Marquez via dalla Ducati? Tutte le ipotesi per il futuro del pilota spagnolo

Chiaramente lo stesso Marquez sa bene che per vincere potrebbe forse essere meglio restare in Ducati anche senza entrare nel team ufficiale. Lo sta dimostrando quest’anno. Dopo diverse stagioni di fallimenti e delusioni nel team ufficiale Honda, in una squadra satellite di Borgo Panigale è riuscito a tornare il centauro temibile di un tempo. Segno tangibile di come ad oggi le moto Ducati siano ampiamente le più veloci in pista.

Entrare nel team ufficiale non è però semplice. In corsa per un posto accanto a Pecco Bagnaia dalla prossima stagione ci sono infatti Enea Bastianini e soprattutto l’attuale leader del mondiale, Jorge Martin, che nel team Pramac sta facendo faville e che in questo momento appare il favorito per affiancare Bagnaia dal 2025.

La verità – per quanto riguarda Ducati – si saprà comunque presto. Stando a quanto trapela, entro il Mugello Dall’Igna vorrebbe ufficializzare la squadra ufficiale per il prossimo anno. Ancora poche settimane e scopriremo se Marquez avrà convinto a tal punto da scavalcare in un colpo solo sia Bastianini che Martin. Se così non sarà stato, l’otto volte campione del mondo con tutta probabilità si guarderà attorno.

Nuova moto Marquez
Marquez lasca la Ducati? Dove può correre il prossimo anno (Ansa) – Wigglesport.it

E se l’ipotesi di un ritorno in Honda attualmente è tutto meno che attraente, restano in piedi due possibilità per il numero 93, entrambe non semplici. Da una parte quella che lo porterebbe in KTM. Con il rinnovo di Binder fino al 2026 e l’exploit di Acosta, l’azienda austriaca dovrebbe però essersi già assicurata il binomio per il futuro.

L’alternativa potrebbe essere rappresentata da un’altra italiana in grande crescita: Aprilia. Se è vero che a Noale potranno infatti ancora contare su Maverick Viñales, è altrettanto vero che potrebbe essere necessario trovare un sostituto per Aleix Espargaró. Le voci di un suo ritiro si fanno, infatti, settimana dopo settimana più insistenti. E in tal caso rimpiazzarlo con Marquez sarebbe per Aprilia la dimostrazione chiara e netta delle proprie ambizioni.

Impostazioni privacy