Doccia gelata per Marquez, c’era da aspettarselo

Marquez – Bagnaia, non c’è dubbio per i tifosi: quanto successo sta facendo discutere molto ma, tutto sommato, era anche prevedibile

I motori, e in particolare la MotoGP, si basano su principi molto semplici per raggiungere la vittoria e quindi l’eternità: la velocità innanzitutto, poi anche il cuore e la gestione dei rischi, senza tralasciare il talento, componente essenziale per qualsiasi pilota.

Bordata di fischi per Marquez evento Ducati
Marquez dovrà guadagnarsi la fiducia dei tifosi Ducati (LaPresse) – wigglesport.it

Francesco Bagnaia ha dimostrato, negli ultimi anni, di incarnare alla perfezione questi aspetti e, quindi, di poter essere il vero volto della Ducati, almeno quello che la scuderia aspettava da anni, con un Moto all’altezza della situazione. Non bisogna stupirsi, di conseguenza, di quanto successo all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in quel di Bologna. Sì, perché dopo un 2023 in cui le soddisfazioni di certo non sono mancate tra MotoGP, Superbike e Supersport, la Ducati ha deciso di salutare tutti i suoi tifosi, giunti in massa per celebrare l’evento.

Erano ben 8mila le persone ad affollare le tribune per esultare ancora una volta davanti ai propri idoli, in primis proprio Pecco. Ma c’erano anche Alvaro Bautista, Marco Bezzecchi, Jorge Martin e Nicolò Bulega. Nonostante la rivalità – sempre  all’insegna della correttezza – con Pecco, le e celebrazioni non sono mancate, anche se in tono minore, per il rivale Jorge Martin. Non sono arrivati, però, solo applausi ma anche fischi molto significativi nei confronti di .. Marc Marquez.

Bagnaia idolo del mondo Ducati, solo fischi per Marquez

Se, come vi stiamo raccontando, per Bagnaia la festa non è mancata, non si può affatto dire lo stesso per Marquez. Il 2024 sarà l’anno in cui Marc, per la prima volta, sarà in sella a una Ducati per il team Gresini. Quando Guido Meda, presentatore dell’evento, l’ha nominato la folla non l’ha presa per nulla bene.

Bordata di fischi per Marquez evento Ducati
Bagnaia ‘accoglie’ Marquez con una frase sibillina (LaPresse) – wigglesport.it

Il pubblico ha iniziato a fischiare in maniera piuttosto evidente, facendo capire in maniera inequivocabile quale sarà l’accoglienza per lo spagnolo. In molti diranno che, dopo anni di rivalità, c’era da aspettarselo e, in effetti, l’ex campione del mondo ripartirà da zero, dovendosi guadagnare in pista l’affetto e la fiducia di quelli che saranno i suoi nuovi sostenitori.

Anche Bagnaia si è esposto sul tema, facendo capire per l’ennesima volta che nessuno partirà da privilegiato: “Sarà sulla moto più forte che c’è, ma come altri sette piloti Ducati, ha detto. Insomma, neanche per lui saranno fatti sconti e l’evento a Casalecchio di Reno l’ha fatto capire senza mezzi termini.

Impostazioni privacy