Djokovic-Sinner, c’è la sentenza: non ci sono dubbi

Djokovic e Sinner sono stati grandi protagonisti del primo Slam della stagione. La sentenza sembra aver eluso qualsiasi tipo di dubbio

Il primo Slam della stagione, l’Australian Open, sembra aver tracciato l’inizio di una nuova era per quanto riguarda il futuro del tennis. La vittoria di Sinner non solo ha rappresentato un grande trionfo per l’Italia tennistica ma ha messo in mostra, definitivamente, le qualità di un giocatore tanto giovane quanto talentuoso.

Sentenza incredibile su Djokovic e Sinner
Djokovic-Sinner, arriva la sentenza: tifosi increduli (LaPresse) – wigglesport.it

Le imprese di Sinner, in due settimane praticamente perfette, sono state due: la rimonta in finale, da due a zero sotto e il successo nella gara precedente. La semifinale contro Djokovic sembrava essere già scritta considerando la storia del numero uno al mondo a Melbourne dove, prima di incontrare l’italiano, aveva vinto trentatré partite consecutive e ottenuto dieci successi.

Il tennista altoatesino non solo ha vinto contro Djokovic ma lo ha dominato, specialmente nei primi due set quando ha lasciato solamente tre game al serbo. All’interno del match dell’azzurro bisogna sottolineare la sua capacità di non concedere, alla migliore risposta del circuito, nemmeno una palla break. La sconfitta del numero uno del mondo però non sembra cambiare le gerarchie per il proseguo della stagione. Mentre alcuni considerano iniziato il declino del serbo ci sta chi ritiene ancora Djokovic il numero uno al mondo.

Nicolas Massu non ha dubbi: “Djokovic è ancora il numero uno”

A credere ancora in Djokovic è Nicolas Massu: si tratta di un ex giocatore cileno che è stato in grado di arrivare sino al numero nove del mondo. Viene ricordato soprattutto per essere stato in grado di vincere la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene nel 2004 sia nel singolare maschile sia nel doppio. Impresa difficile da dimenticare Le parole dell’ex tennista ai microfoni di SportKlub sono state abbastanza chiare: “Novak Djokovic è ancora oggi il numero uno del mondo e resta il favorito per vincere i titoli del Grande Slam di questa stagione“.

Nicolas Massu ha poi continuato: “Djokovic ha una condizione fisica straordinaria nonostante i trentasei anni ed è ancora oggi estremamente competitivo. Sono convinto che può ancora vincere gli Slam. La competizione è grande e ovviamente ci sono altri favoriti ma non bisogna mai non tenere in considerazione Novak Djokovic

Nicolas Massu non ha dubbi su Djokovic
“E’ ancora il numero uno” la sentenza su Djokovic (LaPresse) – Wigglesport.it

Affermazioni importanti nei confronti di uno dei tennisti più importanti degli ultimi anni: la sconfitta contro Sinner è una ferita aperta ma il serbo ha dimostrato, in passato, di imparare dalle sconfitte. Il serbo – nonostante l’avanzata della NextGen – resta l’uomo da battere, almeno secondo Massu.

Impostazioni privacy