Lotito furioso: Juve nel mirino

Lotito è andato su tutte le furie dopo la decisione presa pochi minuti fa. Ecco quello che sta succedendo, l’attacco totale

Il numero uno del club biancoceleste è noto per polemiche di vario genere, ma ora ha tuonato per una giusta causa che riguarda da vicino la Serie A dopo la decisione degli ultimi minuti. Ecco tutta la ricostruzione della vicenda con i top club d’Italia, come la Juventus, nel mirino in ottica futura.

Lotito furioso contro Juventus
Lotito furioso contro Juventus, ecco la verità – Lapresse – wigglesport.it

 

Un momento decisivo per pensare anche alla nuova riforma in Serie A: Lotito subito ha espresso il suo pensiero dopo il no alla proroga del Decreto Crescita che riguarda da vicino i talenti stranieri che non avranno più agevolazioni fiscali quando arriveranno in Italia. Una decisione che cambierà notevolmente anche il fronte trasferimenti: ecco quello che è successo negli ultimi minuti.

Pochi minuti fa è arrivata anche la preoccupazione della Lega Serie A dopo la decisione del Consiglio Ministri di non approvare alcuna proroga del Decreto Crescita. Come riportato dopo la votazione, ciò produrrà minor competitività delle squadre, conseguente riduzione dei ricavi, minori risorse da destinar ai vivai e minor gettito per erario.

Lotito, la rabbia del presidente della Lazio: la verità a galla

Un cambiamento radicale in ottica futura con tante novità che saranno più chiare a partire da domani. Ecco quello che succederà a breve, una furia totale del presidente Lotito

Lotito furioso contro Juventus
Lotito furioso contro Juventus, ecco la verità – Lapresse – wigglesport.it

 

Pochi minuti fa è arrivata la notizia rilanciata dall’Ansa per quanto riguarda il no al decreto crescita. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è andato su tutte le furie come rivelato da Notizie.com dopo quello che è accaduto nel Cdm odierno. Lo stesso numero uno del club biancoceleste ha svelato che si tratta di una grande: “Che cavolo di errore è stato fatto, non va bene così anche perché lo Stato non incassa i soldi. Voglio vedere chi viene adesso, grande idea…”.

Ancora una volta Lotito non le ha mandate a dire affermando come la Serie A perderà competitività a partire dai prossimi mesi visto che non arriveranno più stranieri valorosi. Secondo il presidente della Lazio, il no alla proroga del Decreto Crescita va a distruggere il Milan, la Juve e anche la Roma: tanti club italiani che sono andati anche in finale negli ultimi anni.

Impostazioni privacy