De Gea torna in Premier: accordo a un passo

Clamoroso De Gea: può tornare in Premier dopo l’addio in estate al Manchester United. La squadra è sorprendente

Dopo aver lasciato il Manchester United durante la scorsa sessione di calciomercato, David De Gea è pronto a tornare in Premier League: la destinazione è da non credere.

De Gea può tornare in Premier
De Gea può tornare in Premier: la destinazione è clamorosa (Ansa) – wigglesport.it

Da qualche mese a questa parte, precisamente dallo scorso luglio, il portiere spagnolo è rimasto svincolato dopo il mancato rinnovo contrattuale con i Red Devils. Il clamoroso ritorno di David De Gea in Premier League, però, sembra non esser più soltanto una voce di corridoio. L’estremo difensore della nazionale spagnola, infatti, potrebbe, a breve, firmare un contratto con il Newcastle, squadra rivelazione della scorsa Premier League.

La compagine britannica ha la necessità di acquisire un portiere titolare, soprattutto dopo l’infortunio di Nick Pope. La scelta di De Gea è emersa come un’opzione decisamente allettante, con il giocatore che ha manifestato il suo interesse a unirsi alla causa dei Magpies, dichiarando la sua disponibilità.

Newcastle, Pope infortunato: i Magpies possono ingaggiare De Gea

Nick Pope si è infortunato proprio contro il Manchester United, nella gara giocata lo scorso 2 dicembre, terminata poi 1-0 per i bianconeri. L’estremo difensore dovrebbe restare ai box per almeno quattro mesi.

Newcastle su De Gea
Newcastle su De Gea: può arrivare al posto dell’infortunato Pope (Ansa) – wigglesport.it

Il Newcastle, pertanto, potrebbe avere necessità di intervenire sul mercato degli svincolati già nel mese di dicembre per colmare questa lacuna. La presenza di un portiere del calibro di David De Gea non solo rafforzerebbe la difesa dei Magpies, ma apporterebbe anche un’indiscutibile leadership nello spogliatoio.

Nonostante le smentite del tecnico Eddie Howe, la trattativa è attualmente in corso, con l’obiettivo di valutare la reale possibilità di giungere ad un accordo. Secondo quanto riportato da itasportpress.it, è lo stesso De Gea a spingere in questa direzione, dimostrando un concreto interesse nei confronti del Newcastle. Tuttavia, il problema principale comunque rimane l’ingaggio del giocatore, che si prevede sarà notevolmente inferiore rispetto a quanto percepiva quando militava nel Manchester United.

Il calciatore sembra essere disposto a dimezzarsi lo stipendio per abbracciare questa nuova sfida. In ogni caso, il ritorno di De Gea in Premier League rappresenterebbe un gran colpo di mercato per il Newcastle United e la situazione potrà sbloccarsi nei prossimi giorni, se la dirigenza della compagine britannica si convincesse definitivamente ad ingaggiarlo anche per soli sei mesi, fino al termine della stagione.

Impostazioni privacy