Dal ritorno in campo al grande sogno: Nadal, annuncio sul campione

Il circuito ATP è in fibrillazione per l’annunciato ritorno in campo di una leggenda vivente come Rafa Nadal: il sogno è ancora vivo

Il primo step è stato superato. E con ottimi riscontri. Le sessioni di allenamento tenutesi nel distaccamento asiatico della Rafa Nadal Academy, in Kuwait, hanno rilasciato ottime sensazioni sia al tennista, sia a tutti quei curiosi  – addetti ai lavori o semplici tifosi – che l’hanno visto all’opera scambiando palleggi a ritmo molto sostenuto con Arthur Fils, una delle nuove promesse del circuito.

Rafa Nadal, c'è l'annuncio sul campione
L’ex compagno d’avventura ha un sogno legato a Rafa Nadal (LaPresse) – Wigglesport.it

Tutto è pronto dunque – a meno di nuovi fastidi fisici che tutti stanno scongiurando – per il grande ritorno in campo di Rafael Nadal, una delle leggende viventi del tennis. Il torneo di Brisbane, valido per la categoria ATP 250, prenderà il via nel suo tabellone principale proprio l’ultimo giorno dell’anno, il 31 dicembre.

Quasi un segnale, secondo gli amanti delle date e delle ricorrenze, che esemplifica bene la resilienza del campione spagnolo. Come a dire, dopo due soli match ufficiali disputati nel 2023, di non volerla dare vinta ad un anno che è stato di gran lunga il più  doloroso, dal punto di vista agonistico, della straordinaria carriera del mancino di Manacor.

Sulle reali possibilità del 22 volte campione Slam di competere da subito ad alti livelli, si sono espressi, oltre al diretto interessato, anche il suo coach Carlos Moyà e Feliciano Lopez, l’ex compagno d’avventura col quale il maiorchino ha condiviso ben 5 Coppe Davis conquistate negli ultimi 19 anni. L’attuale Direttore del torneo di Madrid nonché Direttore delle Finali di Coppa Davis a Malaga ha parlato in questi termini del suo ex compagno di doppio in nazionale durante il gala sportivo organizzato dal Comitato Olimpico Spagnolo.

Feliciano Lopez su Nadal: “Ho un sogno”

Tutto lascia pensare che sarà l’ultima stagione attiva di Rafa, e naturalmente vorrei che venisse a Madrid, come direttore del torneo. Ma sono mesi che penso alla possibilità di vederlo vincere a Parigi. Sarebbe incredibile e sarebbe il miglior coronamento della sua carriera“, ha esordito l’ex numero 12 del ranking mondiale.

Rafa Nadal, c'è l'annuncio sul campione
Feliciano Lopez ha un sogno sul ritorno di Rafa Nadal (LaPresse) – Wigglesport.it

Poi ci sarebbero anche i Giochi Olimpici, ma non voglio sbilanciarmi troppo sull’evento, so che se mi dovesse sentire dire tutto questo si arrabbierebbe“, ha chiuso simpaticamente l’ex specialista in doppio.

Una prima verifica sulla reale competitività attuale dello spagnolo – fermo restando che la condizione fisica potrà solo crescere nel corso della stagione, pur considerando le 37 primavere sulle spalle – si avrà proprio sul cemento di Brisbane. Il ranking protetto di cui gode Nadal gli consentirà di passare direttamente al main draw della kermesse. Dove, ne siamo certi, non saranno in molti ad augurarsi di incontrarlo al primo turno…

Impostazioni privacy