Crolla in campo contro la big: stava per morire, decisivo l’arbitro

La prontezza di riflessi dell’arbitro ha salvato una vita in campo: è successo nell’ultimo match di un top club.

I tifosi sugli spalti e i telespettatori hanno vissuto dei momenti di grande preoccupazione. La gara di una big sarà però ricordata per la prodezza del direttore di gara, che è riuscito a mantenere sangue freddo e a evitare il peggio in campo.

sfiorata la tragedia in campo
calcio, sfiorata la tragedia (Lapresse) Wigglesport

Un arbitro è diventato l’eroe degli ultimi giorni meritatamente, il suo gesto è stato ben più decisivo rispetto a una chiamata del Var. Per una volta, è stato il protagonista assoluto (e in positivo) del match, l’applauso ricevuto dal pubblico e i messaggi sui social confermano l’importanza del suo gesto.

Il direttore di gara è stato particolarmente lucido nel salvare la vita a un calciatore che aveva perso i sensi nel match tra Bayern Monaco e Mainz. La gara, terminata con una goleada dei padroni di casa per 8-1, resterà nella memoria grazie all’intervento di Patrick Ittrick, l’esperto arbitro 45enne ha evitato il peggio in campo.

L’arbitro salva un calciatore: tutti i dettagli

L’episodio di cronaca è accaduto intorno alla mezzora di gioco nel primo tempo  del match di Bundesliga. Il 33enne centrocampista del Mainz, Joshua Guilavogui è caduto – dopo uno scontro con Thomas Muller – andando a sbattere la testa contro il ginocchio del suo compagno di squadra Anthony Ceci.

L’impatto è stato terribile con Guilavogui che è crollato a terra e ha perso i sensi. L’arbitro Ittrich con grande determinazione si è avvicinato al calciatore ed è subito intervenuto. Ha tolto la lingua dalla bocca del calciatore per farlo respirare ed evitare così un soffocamento: Guilavogui si è rialzato subito dopo, l’intervento del direttore di gara è stato quindi decisivo.

Calciatore salvato dall'arbitro
L’arbitro interviene prontamente sul centrocampista del Mainz (ansa foto) – wigglesport.it

Guilavogui è uscito poi dal campo per essere assistito dallo staff medico del Mainz, mentre il pubblico aveva concesso l’ovazione al direttore di gara, che ha poi spiegato la sua manovra salvavita. Ittrich ai media tedeschi ha svelato come una mossa del genere serva nella vita quotidiana e senza troppo bisogno di complimenti: “Se qualcuno giace per terra in questo modo, bisogna agire rapidamente. Avevo già vissuto episodi del genere e sapevo cosa fare, la lingua era nella parte posteriore e solo quando ritorna in posizione si può respirare, ed essere nuovamente coscienti”.

Il gesto di Ittrich è diventato virale tanto da essere condiviso da protagonisti sportivi come l’ex tennista Boris Becker, non capita tutti i giorni di assistere a episodi del genere. Guilavogui sui social ha ringraziato l’arbitro, insieme ai medici del Mainz, e dovrebbe tornare in campo già dal prossimo incontro casalingo contro il Bochum in programma sabato.

Impostazioni privacy