Conte al Milan, tutta la verità: non ci sono dubbi

Stefano Pioli è sulla graticola e la sua esperienza al Milan è sempre più vicina ai titoli di coda. C’è anche Antonio Conte tra i possibili sostituti

La crisi del Milan non sembra avere fine, in campo e fuori. Se dal punto di vista dei risultati qualche acuto è arrivato – e anche abbastanza significativo – non è bastato per cambiare la realtà dei fatti. La vetta della classifica è sempre più lontana e la Champions League è già il passato, anche se i rossoneri hanno staccato il pass per l’accesso all’Europa League.

Conte sostituto Pioli Milan
Antonio Conte al Milan: tutta la verità sul suo arrivo (LaPresse) – wigglesport.it

Il punto non sono solo le scelte operate da Stefano Pioli, ma il lavoro da parte del suo staff, dato che la semifinalista dello scorso anno nella massima competizione europea ha subito una sfilza incredibile di infortuni che ha decimato la rosa, soprattutto in difesa. Gli ultimi della lista sono Tomori e Pobega e, se le cose dovessero continuare così, neanche diversi colpi sul calciomercato potrebbero metterci una pezza.

Se l’infermeria è un grosso problema così come la resa di alcuni singoli, sul banco degli imputati è finito in generale il lavoro di Stefano Pioli, mai così lontano dal club rossonero.

Nonostante un contratto in scadenza a giugno 2025, la società è ormai convinta che un cambiamento in panchina è necessario. Stando al ‘Corriere dello Sport’, questo non è ancora avvenuto per mancanza di alternative reali e pronte a dire di sì al progetto del Diavolo.

Conte al Milan al posto di Pioli: come stanno davvero le cose

La dirigenza valuta profili giovani, che possano permettere alla squadra di esprimere un gioco moderno e di respiro internazionale. In molti accostano Antonio Conte all’incarico, però le cose stanno in maniera decisamente differente. I tifosi sarebbero intrigati da un arrivo in corsa del tecnico pugliese, per il modo in cui fa lavorare la squadra e tira fuori il meglio dai suoi calciatori e anche per le conoscenze e le consapevolezze a livello tattico.

Conte sostituto Pioli Milan
Antonio Conte, le sue intenzioni sono chiarissime (LaPresse) – wigglesport.it

L’ex Juve e Inter però, esattamente come successo con il pressing del Napoli, ha le idee ben chiare: non ha alcuna intenzione di accettare incarichi in corsa. Vuole solo progetti da avviare e costruiti e con i suoi diktat, seguendo le sue volontà.

Ciò rende praticamente impossibile il suo arrivo a Milano nelle prossime settimane, se le cose dovessero precipitare definitivamente. Il problema è che altri profili liberi del suo livello non ce ne sono e, quindi, almeno per il momento, si va avanti con Pioli, sperando che l’allenatore rossonero riuscirà a risolvere i problemi e possa finalmente tornare competitivo nel medio periodo.

Impostazioni privacy