Come Sinner, malore in campo: tifosi con il fiato sospeso

Un altro tennista ha avuto gli stessi sintomi e malanni di Jannik Sinner durante un importante match, facendo spaventare i tifosi.

Jannik Sinner ha dimostrato di essere il tennista più forte ed esaltante del momento. Nel giro di pochi mesi ha superato dei fenomeni come Djokovic e Medvedev, assicurandosi il suo primo torneo dello Slam in carriera, quello degli Australian Open 2024.

Malanno come per Sinner
Il tennista si sente male, come successo a Sinner (Ansa) – Wigglesport.it

Più forte delle avversità e dei dolori, che fanno parte della vita dei tennisti. Sinner ha persino superato un problema addominale durante il torneo di Melbourne, finendo in bellezza e battendo Medvedev in una finale lunghissima e pazzesca. Cosa che gli era successa anche in passato.

Ad ottobre, negli ATP di Pechino vinti sempre da Sinner, il nostro tennista era stato vittima di un fastidio allo stomaco piuttosto evidente: durante il match contro Dimitrov, Jannik si è dovuto fermare per vomitare. Un improvviso malore prontamente superato dal classe 2001, che ha poi continuato e vinto il match.

Aliassime come Sinner: malore e vittoria a Montpellier

Quasi ad emulare il nostro campionissimo altoatesino, anche Felix Auger-Aliassime è stato protagonista di un episodio molto simile. Il tennista canadese, tra i più talentuosi in circolazione, sta disputando il torneo ATP di Montpellier, in Francia, dove è uno dei protagonisti più attesi.

Durante la sfida con il francese Cazaux, il giovane canadese è stato vittima di un malore. Una sensazione di vuoto, come da lui stesso rivelato, che ha costretto Aliassime a rigettare dentro un secchio della spazzatura a bordocampo. Scena che ha spaventato i tifosi presenti, impauriti dal fatto che il tennista si sia improvvisamente fermato e sentitosi male in modo così appariscente.

auger-aliassime, malessere in campo
Auger-Aliassime si è sentito male in partita (Ansa) – Wigglesport.it

E proprio come fatto da Sinner a Pechino, anche Auger-Alissime ha ripreso a giocare dopo il malanno (fortunatamente passeggero), riuscendo a dominare contro Cazaux e guadagnare una meritata quanto turbolenta vittoria. Il canadese è volato così ai quarti di finale del torneo, dove ha sconfitto l’altro francese Mayot, mentre è atteso dalla semifinale contro il sorprendente kazako Bublik.

Troppo stress per lo sforzo fisico o problemi per qualche indigestione o virus intestinale? Fatto sta che l’episodio capitato prima a Sinner e poi ad Aliassime deve far riflettere sugli esagerati impegni che i tennisti ad alto livello sono costretti ad affrontare. Molti di loro si stanno già lamentando da tempo con il circuito ATP.

Impostazioni privacy